venerdì , 25 Settembre 2020

Quattro vittorie consecutive per il TennisTavolo Nardò

E sono quattro le vittorie consecutive del TennisTavolo Nardò, che nella settima e ultima giornata del girone d’andata conquista due punti importanti per la rincorsa alla promozione diretta. Termina con un secco 5 a 0 l’incontro tra i neretini e il TennisTavolo Salento Lecce “B”. Mattatore della gara, il solito Presicce, che conquista due punti, successivamente tocca a Giannuzzi, Luci e Toma chiudere la gara.

 

E sono quattro le vittorie consecutive del TennisTavolo Nardò, che nella settima e ultima giornata del girone d’andata conquista due punti importanti per la rincorsa alla promozione diretta. Termina con un secco 5 a 0 l’incontro tra i neretini e il TennisTavolo Salento Lecce “B”. Mattatore della gara, il solito Presicce, che conquista due punti, successivamente tocca a Giannuzzi, Luci e Toma chiudere la gara. Si gioca nei locali della Parrocchia “San Francesco da Paola” di Nardò, davanti ad una bella cornice di pubblico locale. Mister  Manca, per l’occasione, ritrova tutti i suoi uomini, compreso l’atleta con più esperienza Flavio Giannuzzi, che scende in campo insieme a Simone Presicce e Matteo Luci. Siedono in panchina invece Giorgio Toma e Gregory Toma. Il TT Salento schiera Paolo D’Elia, Marco Botrugno e Marco Toschi.

Partenza sprint per i granata, gara subito in discesa: il giovane Luci, vince 3 sets a 1 contro D’Elia, qualche piccola incomprensione del pongista di casa sul servizio avversario. Successivamente è il turno di Presicce che con un secco 3 sets a 1, batte l’avversario Botrugno, andando a toppare su numerose palline. Nel terzo incontro Giannuzzi, deve fare i conti con Toschi, l’atleta neretino va a vincere per 3 sets a 1, portando a casa anche il terzo punto. Nel penultimo incontro della giornata l’attaccante granata Presicce, vince senza problemi contro D’Elia, per 3 sets a 1. Al game point, il TT Nardò, effettua un cambio, esce il giovanissimo Luci (’97) ed entra Giorgio Toma, il quale asfalta il suo avversario Toschi per 3 sets a 1. Ottime le palline tagliate con la puntinata dell’atleta granata, sul rovescio avversario.

Due mattoncini importanti, per la concludere al meglio questo girone d’andata.

“Non si poteva chiudere al meglio questo giro di boa .– Commenta così la partita l’allenatore dei granata Salvatore Manca -. I miei ragazzi hanno fatto molto bene, mi aspettavo una risposta positiva da parte loro, il 5 a 0, è frutto del lavoro svolto in settimana. Dobbiamo continuare su questa strada, solo così potremmo arrivare davvero in alto. Sono orgoglioso dei ragazzi che alleno. – continua, Manca – Nell’ultimo match ho effettuato un cambio, facendo entrare Giorgio Toma, ho pensato che poteva contrastare molto bene Toschi, e così è stato.”

E sul punto fatto interviene anche Giorgio Toma –“Il mister mi ha chiamato dalla panchina, e mi son fatto trovare pronto, sono molto contento di aver realizzato il punto finale. Punto che da morale, sia a me che alla squadra.  Ci tenevo tantissimo a farlo. Lo dedico ad una persona importante.”

 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …