sabato , 28 Novembre 2020

Arrestati tre neritini. ***CON FOTO***

Il Commissariato di Nardo’ nella tarda serata di ieri ha posto in essere un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Infatti nel corso di precedenti attivita’, era emerso che alcuni giovani del posto, muovendosi a bordo di una Lancia Y, si spostassero in tarda ora nelle zone periferiche di Nardo’ per spacciare della sostanza stupefacente.

Il Commissariato di Nardo’ nella tarda serata di ieri ha posto in essere un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Infatti nel corso di precedenti attivita’, era emerso che alcuni giovani del posto, muovendosi a bordo di una Lancia Y, si spostassero in tarda ora nelle zone periferiche di Nardo’ per spacciare della sostanza stupefacente.
Il Commissariato di Nardo’ nella tarda serata di ieri ha posto in essere un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Infatti nel corso di precedenti attivita’, era emerso che alcuni giovani del posto, muovendosi a bordo di una Lancia Y, si spostassero in tarda ora nelle zone periferiche di Nardo’ per spacciare della sostanza stupefacente.
Veniva istituito un servizio specifico con esito positivo.
Infatti intorno alle 22.00, un equipaggio della volante avvistava l’auto segnalata mentre transitava in via Puglia, una zona semiperiferica che conduce sulla direttrice per Avetrana.
La volante intimava l’alt all’utilitaria che nell’immediatezza cercava la fuga; l’inseguimento che ne seguiva durava poco perche’ dopo circa un km gli agenti riuscivano a bloccare l’auto che aveva a bordo 4 giovani .
Questi hanno subito mostrato una certa agitazione che, unita alla precedente fuga, dava fondato motivo di sospettare che nascondessero qualcosa di illecito.
Seguiva un’ispezione del mezzo che portava a rinvenire, nascosto sotto il sedile anteriore lato passeggero, un involucro di cellophane bianco, contenete della sostanza stupefacente che alla successiva disamina e’ risultata essere marijuana del peso di 320 grammi.

Pertanto, atteso l’ingente quantitativo e le circostanze di luogo e di tempo e atteso altresi’ che nessuno ha saputo fornire contezza del rinvenimento, si procedeva, in termini di legge, operando l’arresto dei tre giovani maggiorenni per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e la denuncia a piede libero per il minore A.A. di anni 17 per lo stesso reato.

Gli arrestati, condotti ai domiciliari come disposto dal P.M. della Procura della Repubblica di Lecce Dott.ssa Carmen RUGGERO, sono tutti studenti di Nardo’ e sono : il 19 enne FIOSCHI Giorgio, il 20 enne CAPONE Francesco ed il 20 enne CARRINO Andrea.

 

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …