sabato , 28 Novembre 2020

IMPEGNO CIVILE, MOVIMENTO PER IL TERRITORIO: RISI PREDICA BENE, MA RAZZOLA MALE!

Il sindaco Risi s’incontra a Palazzo di Città con i suoi politici fedelissimi, in via riservata, per trattare di assunzioni relative a categorie protette di cui il comune si deve dotare a termini di legge. Il problema trattato in via ufficiosa e riservata, anche – pare – su sollecitazione dell’Amministrazione Provinciale, non viene posto all’attenzione di tutte le forze politiche presenti in Consiglio comunale perché probabilmente il sindaco ha già in mente in quale direzione intende muoversi.

Il sindaco Risi s’incontra a Palazzo di Città con i suoi politici fedelissimi, in via riservata, per trattare di assunzioni relative a categorie protette di cui il comune si deve dotare a termini di legge. Il problema trattato in via ufficiosa e riservata, anche – pare – su sollecitazione dell’Amministrazione Provinciale, non viene posto all’attenzione di tutte le forze politiche presenti in Consiglio comunale perché probabilmente il sindaco ha già in mente in quale direzione intende muoversi.

Fermo restando che il Comune si trova in difficoltà finanziarie, da parte di Impegno Civile ci sono forti perplessità circa la percorribilità di questa iniziativa; tuttavia si ritiene che laddove l’Amministrazione intenda perseguire tale azione dovrà adottare una procedura della massima trasparenza, rifacendosi alle norme previste dalla legge e, quindi, attingendo all’elenco delle categorie protette disponibile presso l’Ufficio del Lavoro e assoggettando gli interessati a selezione per verificare il possesso dei requisiti richiesti in relazione alle mansioni che dovranno svolgere. Tutto ciò dovrà realizzarsi attraverso un bando di evidenza pubblica in modo da consentire l’informazione e la partecipazione di tutti i cittadini interessati.

Impegno Civile stigmatizza il comportamento del Sindaco che, in questa circostanza così come in altre, richiede una decisione collegiale preferisce rifarsi sempre al famoso motto ‘ Divide et impera’, trattando individualmente con gli interessati a scapito della collettività rappresentata da tutte le forze politiche presenti in Consiglio comunale.

La crisi dei valori che in questa Città si respira ormai da un po’ di anni ha demotivato le giovani generazioni a guardare con attenzione all’impegno civico nelle Istituzioni comunali.

A motivo di tutto ciò, Impegno Civile si riserva di adottare tutte le iniziative che riterrà più opportune nell’interesse della collettività, sia in Consiglio comunale che nella Città.

 

 Il Coordinatore

Avv. Pierpaolo Personè  

                      

Il Gruppo Consiliare

Salvatore Antonazzo

Totuccio Calabrese

Francesco Personè

 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …