mercoledì , 21 Aprile 2021

La capolista Andrea Pasca Nardò ipoteca il primo posto

NARDO’- Arriva anche l’aritmetica a dare la certezza del primo posto a due giornate dal termine della regular season, l’Andrea Pasca Nardò di coach Stefano Manfreda a coronamento di una stagione regolare vissuta in prima linea, impreziosita con i segnali forti al campionati, siglati attraverso le importanti vittorie ottenute nei big-match con Ceglie e Ruvo, i granata la ciliegina sulla torta l’hanno messa questa sera contro l’Adria Bari.

 

NUOVA PALLACANESTRO NARDO’  93
Colella19,Dell’Anna M.5,Manca5,
Dell’Anna D.8,Ferilli G.6,Durante5,
Ferilli D.8,Bjelic35,Schito,Spada2.
Allenatore: Manfreda Stefano

ADRIA BARI   72
Loprieno9,Scavo10,Delli Carri16,
De Feo4,De Meo2,Perrelli2,
Altamura4,Binetti2,Patruno2,Laquintana21.
Allenatore: Lo Izzo Mario

ARBITRI: Perrone e Matarazzo (Taranto)
PARZIALI: 28-20/52-44/75-55/93-72.

NARDO’- Arriva anche l’aritmetica a dare la certezza del primo posto a due giornate dal termine della regular season, l’Andrea Pasca Nardò di coach Stefano Manfreda a coronamento di una stagione regolare vissuta in prima linea, impreziosita con i segnali forti al campionati, siglati attraverso le importanti vittorie ottenute nei big-match con Ceglie e Ruvo, i granata la ciliegina sulla torta l’hanno messa questa sera contro l’Adria Bari. Serata di grande basket per i granata che hanno impreziosito il numeroso pubblico presente al Pala Giannone, collezionando così l’undicesima vittoria consecutiva, aprendo la caccia al record di risultati positivi ottenuti.
La gara, la formazione barese si presenta alla prima palla-due con: Scavo, Laquintana, Delli Carri, Perrelli e De Feo, solito quintetto di partenza, invece, per i granata: Colella, Spada, Manca, Bjelic e Dell’Anna D. Buona la partenza degli ospiti, che mette alla corde Nardò, costretta ad inseguire dopo lo 0-4 iniziale degli uomini di coach Lo Izzo siglato da Scavo e da Delli Carri. Inizia la gran serata granata, con il bomber montenegrino Goran Bjelic, che sale in cattedra e piazza subito il controsorpasso Nardò 5-4. Nardò prova la minfuga con Alessandro Manca (8 assist), gli ospiti rispondono con il solito Delli Carri e con l’asso nella manica Giovanni Laquintana. Viene fuori una gran bella sfida, con un Michele Colella incotenibile, 11 punti nella prima frazione e 100% realizzativo. Il “Pirlo” granata fa chiudere la prima frazione della contesa sul: 28-20 Nardò.
Secondo quarto, Nardò riparte con: Colella, Spada, Ferilli G., Bjelic e Dell’Anna D. Nel Bari continua a brillare Laquintana. Il team di coach Lo Izzo tenta lo scherzetto alla capolista. Ma Nardò mette tutti a tacere esaltando la bolgia del Pala Giannone. Bjelic ne fa 10 nel terzo quarto, con Giuseppe Ferilli che sblocca il proprio tabellino, mentre Fabrizio Durante da poco entrato in campo al posto di Daniele Dell’Anna, nell’inedito ruolo di 5, fa 2/2 dall’angolo e Nardò continua a condurre di fronte ad un combattivo Bari, dove si vede anche il play classe ’92 Scavo, oltre ai bomber Delli Carri e Laquintana. 
Si và al riposo lungo sul: 52-44.
Ripresa, coach Manfreda rientra con: Colella, Spada, Manca, Ferilli G. e Dell’Anna D. Neretini iniziano a prendere il largo strappando applausi per il gran bel basket espresso. Si sblocca anche Riccardo Spada, mentre Manca continua a pennellare assist che Ferilli G. trasforma. Capitan Dell’Anna non sbaglia un colpo facendo 4/4 al terzo periodo. Nardò vola anche grazie ad un superlativo Michele Colella che delizia tutti realizzando un canestro favoloso da distanza siderale. Granata sul +21: 76-55 a fine terzo quarto. 
Ultimo quarto, standig-ovation per Colella che lascia il campo per Giuseppe Ferilli. Completano il quintetto Michele Dell’Anna e Davide Ferilli gli esterni in campo con Bjelic e Durante sotto le plance. Davide Ferilli punisce da fuori, mentre Michele Dell’Anna (2/2 da 2) diventa spina nel fianco per la difesa barese. Bjelic raggiunge quota 35, lasciando il posto a Schito. Termina la contesa sul 93-72.
Il Nardò brinda così alla poltrona d’onore in vista dell’importante coda di stagione dei play-off. Ora le due gare per chiudere in bellezza la stagione regolare, non regalando niente a nessuno, continuando nel sogno, amministrazione comunale permettendo.
Nel prossimo turno di campionato l’Andrea Pasca Nardò si recherà in quel di Brindisi sul parquet dell’Invicta Brindisi.

About redazione

Guarda anche

La gioventù non bruciata. Proviamo a capirne di più

Nuovo appuntamento con la rassegna letteraria “A Franco sarebbe piaciuto”. Domani 3 agosto ore 20.00, …