venerdì , 27 Novembre 2020

Festa a Villaggio Resta per i 90 anni di nonno Giorgio, residente dal 1936

Giorgio De Pascali é nato a Neviano il 2 giugno 1923 e sabato 1° giugno festeggerà 90 primavere a Villaggio Resta, in cui risiede dal 1936. Arrivò con i suoi genitori e altri 8 fratelli a 13 anni, poco dopo la fondazione del Villaggio, nato come Villaggio Starace: le storiche foto in bianco e nero, che custodisce gelosamente, ci riportano alla cerimonia di fondazione del Villaggio, fra divise scure, abitazioni nuovissime e alberi appena piantati.

Giorgio De Pascali é nato a Neviano il 2 giugno 1923 e sabato 1° giugno festeggerà 90 primavere a Villaggio Resta, in cui risiede dal 1936. Arrivò con i suoi genitori e altri 8 fratelli a 13 anni, poco dopo la fondazione del Villaggio, nato come Villaggio Starace: le storiche foto in bianco e nero, che custodisce gelosamente, ci riportano alla cerimonia di fondazione del Villaggio, fra divise scure, abitazioni nuovissime e alberi appena piantati.

La famiglia De Pascali è stata la prima ad insediarsi e Giorgio è ancora oggi a Villaggio Resta, memoria storica del Villaggio, testimone di tanti avvenimenti e di tanti cambiamenti sopravvenuti.  Giorgio si è allontanato da Villaggio Resta e dai suoi campi solo per cause di forza maggiore: prima per la guerra, da cui tornò dopo l’8 settembre “a piedi” , come tanti soldati italiani, da Firenze e poi per esigenze di lavoro, che lo hanno portato a emigrare in Germania per 20 anni. Ma Giorgio è tornato, con la sua terra sempre nel cuore.

Sposato con la signora Anna, conosciuta a Villaggio Resta, ha 5 figli: ad uno di essi ha confidato “Vorrei vedere anche la tua festa dei 90 anni”. Sarà sicuramente questo l’augurio che gli porgerà, a nome dell’amministrazione, l’Assessore al Welfare Giuseppe Fracella, che sarà presente sabato alla festa per il nonno Giorgio.

 

 

 

About redazione

Guarda anche

ISPETTORI AMBIENTALI, UN ANNO DI ATTIVITÀ

200 SERVIZI EFFETTUATI, TANTA SENSIBILIZZAZIONE E 15 MILA EURO DI SANZIONIAmbiente e rifiuti, ecco il …