martedì , 24 Novembre 2020

Bollettino di una domenica neritina: "Furti, incidenti e tanto altro"

Una giornata veramente intensa quella di ieri per tutte le forze dell’ordine cittadine.
Tra varie meritorie manifestazioni ed eventi che si sono svolti nella città, non sono mancati gli interventi d’urgenza da parte degli operatori dei Vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, Polizia di Stato e Centodiciotto.
Erano circa le 12:30 quando, gli uomini della Polizia di Stato neritina, sono dovuti intervenire nei pressi di via Aldo Moro ,per un furto consumato ai danni di un assicuratore del posto.
I ladri avrebbero fatto irruzione nell’appartamento facendo razzia di armi, munizioni e materiale informatico.
La preoccupazione maggiore per gli inquirenti riguarderebbero le armi sottratte che potrebbero scatenare un altrettanto grave epilogo.
Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato di zona.
Alle ore 18:00 ancora un intervento dei poliziotti neritini che, alla vista di fumo proveniente dalla filiale della banca di Puglia e Basilicata sita in via Grassi e accortisi che qulcosa stesse accadendo, hanno prontamente messo in sicurezza la zona e allertato i Vigili del fuoco della compagnia di Gallipoli, riportanto così in breve tempo la calma dei presenti nelle vicinaze che, in quelle ore, erano impegnate nello svolgimento della serata dedicata allo sport .

Una giornata veramente intensa quella di ieri per tutte le forze dell’ordine cittadine.
Tra varie meritorie manifestazioni ed eventi che si sono svolti nella città, non sono mancati gli interventi d’urgenza da parte degli operatori dei Vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, Polizia di Stato e Centodiciotto. 
Erano circa le 12:30 quando, gli uomini della Polizia di Stato neritina, sono dovuti intervenire nei pressi di via Aldo Moro, per un furto consumato ai danni di un assicuratore del posto.
I ladri avrebbero fatto irruzione nell’appartamento facendo razzia di armi, munizioni e materiale informatico.
La preoccupazione maggiore per gli inquirenti riguarderebbe le armi sottratte che potrebbero scatenare un altrettanto grave epilogo.
Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato di zona. 
Alle ore 18:00 ancora un intervento dei poliziotti neritini che, alla vista di fumo proveniente dalla filiale della banca di Puglia e Basilicata sita in via Grassi e accortisi come qualcosa stesse accadendo, hanno prontamente messo in sicurezza la zona e allertato i Vigili del fuoco della compagnia di Gallipoli, facendo in modo che tornasse la calma tra i presenti nelle vicinaze che, in quelle ore, erano spettatori della serata dedicata allo sport .
Desta ancora preoccupazione l’epilogo di un 15enne che, intorno alle 17:00, in sella a una bici, mentre era intento ad oltrepassare le catene che delimitano la zona tra via Pellettieri a piazza della Repubblica e corso Vittorio Emanuele Il, è caduto rovinosamente a terra con il volto sul basolato. Immediata la richiesta dell’ intervento del 118 che, dopo le prime cure sul posto, lo ha trasportato dapprima presso l’ospedale di Copertino e dopo, probabilmente constatata la gravità dell’accaduto, presso il  “Vito Fazzi” di Lecce.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …