sabato , 28 Novembre 2020

La Festa di ICS ***CON FOTO E DEDICHE PARTICOLARI***

Domenica pomeriggio Stazione ICS ha organizzato, presso “La Saletta”, in zona 167 nei pressi di “Cesare Bruno”, ICS in Festa, l’esibizione di tutti i ragazzi facenti parte dei corsi invernali, quali scherma, ginnastica ritmica, ginnastica artistica, street dance, teatro, yoga, cinematografia e doposcuola.

Domenica pomeriggio Stazione ICS ha organizzato, presso “La Saletta”, in zona 167 nei pressi di “Cesare Bruno”, ICS in Festa, l’esibizione di tutti i ragazzi facenti parte dei corsi invernali, quali scherma, ginnastica ritmica, ginnastica artistica, street dance, teatro, yoga, cinematografia e doposcuola.

L’evento, organizzato scrupolosamente dai responsabili di Stazione ICS, Diego De Razza e Sondra Malagnino, ha occupato il pomeriggio fino a tarda sera di circa duecento persone accorse per vedere le esibizioni, terminate con gli allievi del corso di Tango Argentino, e per informarsi sui nuovi campi estivi lanciati nel corso della serata.

Tra una esibizione e l’altra, i ragazzi del doposcuola di Stazione Ics hanno espresso i loro ringraziamenti, a suon di rima, diretti a Diego, Sondra e Silvia, maestri di vita e di formazione.

“C’era Sondra, la direttrice, che la severa voleva fare, ma nel suo “magico” mondo ci faceva arrivare…e nella sua confusione ci faceva naufragare”

“Poi c’era lui, Diego, “l’uomo del casello” che per colpa nostra ha perso anche il capello”

“C’era Silvia, la nostra maestra, che si affacciava dalla finestra…lei voleva fare la reginetta del casello, ma per colpa nostra ha lasciato fuori anche il cervello!!”

 

Michele Bologna


About redazione

Guarda anche

ISPETTORI AMBIENTALI, UN ANNO DI ATTIVITÀ

200 SERVIZI EFFETTUATI, TANTA SENSIBILIZZAZIONE E 15 MILA EURO DI SANZIONIAmbiente e rifiuti, ecco il …