giovedì , 3 Dicembre 2020

Europa Sport:la grande festa !!!

L’Europa sport del presidente Ivan Fai, ha concluso nel migliore dei modi la sua stagione con la festa di fine anno per la Scuola Calcio, organizzata presso l’impianto sportivo sita in via Copertino al km 3 a Nardò.
E’ stato un bel pomeriggio, quello di ieri, per le famiglie dei piccoli aspiranti calciatori della A.S.D.,che si sono ritrovati insieme per l’ultimo appuntamento, prima delle vacanze estive.
Il nuovo incontro, per i piccoli e non, è fissato per l’apertura della settima “Junior Cup – Giocando sotto le stelle” previsto per il 25 Luglio 2013.

L’Europa sport del presidente Ivan Fai, ha concluso nel migliore dei modi la sua stagione con la festa di fine anno per la Scuola Calcio, organizzata presso l’impianto sportivo sita in via Copertino al km 3 a Nardò.
E’ stato un bel pomeriggio, quello di ieri, per le famiglie dei piccoli aspiranti calciatori della A.S.D.,che si sono ritrovati insieme per l’ultimo appuntamento, prima delle vacanze estive. 
Il nuovo incontro, per i piccoli e non, è fissato per l’apertura della settima “Junior Cup – Giocando sotto le stelle” previsto per il 25 Luglio 2013.
Nove appuntamenti all’insegna del bel gioco e del divertimento per tutti.

Il presidente ed i tecnici, visibilmente soddisfatti, hanno voluto ringraziare le famiglie degli iscritti alla Scuola Calcio: “La presenza e la disponibilità di tutti voi hanno fatto la differenza. Non è facile accontentare tutte le richieste ma noi ci proviamo. Questa stagione ha portato alla nostra scuola tante soddisfazioni la vincita del capionato allievi provinciali e non per ultima l’affiliazione con l’Udinese Calcio Accademy, ma la più bella di tutte è riuscire a dare felicità a questi bambini”. 

La festa è poi proseguita tra coreografie ed uno spettacolo di illusionismo offerto da Paolo Congedo, un uomo sempre in prima linea nel sociale.
Ha partecipato ai festeggiamenti anche l’assessore allo Sport Flavio Maglio: “E’ bello vedere tutte queste persone e questi bambini felici, – ha dichiarato Mglio – residenti come Fai e come lui tanti altri nel nostro comune, sono da ringraziare perché danno ai bambini la possibilità di divertirsi. Credo che soprattutto in questo momento difficile non esiste paragone: è meglio portare un bambino in un campo da calcio piuttosto che in un centro commerciale. La struttura Europa sport deve continuare così. Questo impianto sportivo è un fiore all’occhiello e sicuramente come amministrazione comunale siamo pronti a collaborare con questa associazione sportiva, come del resto stiamo facendo da tempo. Complimenti anche per il lavoro svolto”
Un ringraziamento lo hanno voluto fare anche i ragazzi a tutto lo staff tecnico della struttura per l’impegno e la costanza nel proprio lavoro.

 

About redazione

Guarda anche

La gioventù non bruciata. Proviamo a capirne di più

Nuovo appuntamento con la rassegna letteraria “A Franco sarebbe piaciuto”. Domani 3 agosto ore 20.00, …