venerdì , 27 Novembre 2020

Cercando una pista da percorrere

Ci ha sorpreso non poco il tono acceso con cui Salvatore Stasi, rappresentante Cobas di Taranto ha attaccato con una lettera aperta il presidente Vendola accusandolo di indifferenza nei confronti della drammatica situazione in cui versano i lavoratori ex-collaudatori delle cooperative presso la NTC rimasti senza lavoro.

Ci ha sorpreso non poco il tono acceso con cui Salvatore Stasi, rappresentante Cobas di Taranto ha attaccato con una lettera aperta il presidente Vendola accusandolo di indifferenza nei confronti della drammatica situazione in cui versano i lavoratori ex-collaudatori delle cooperative presso la NTC rimasti senza lavoro.

Ci ha sorpreso perché, da qualche tempo, proprio i lavoratori “irriducibili-non-garantiti” stanno studiando con il nostro circolo un percorso che faccia emergere modalità nuove per una soluzione definitiva e felice della questione.

Abbiamo già registrato sensibilità ed attenzione da parte di alcuni consiglieri regionali che hanno preso a cuore la vicenda e si sono messi a disposizione dei lavoratori per presentare le loro istanze in modo finalmente corretto ai tavoli giusti, quelli cioè che possono sbloccare l’empasse.

Non  siamo mai stati interessati al protagonismo e alla vetrina mediatica, ma piuttosto la sincera vicinanza agli sfruttati. La crisi che sta investendo con questa storia tutta la comunità neritina ci vede come sempre impegnati in prima linea a difendere il diritto al lavoro e a una vita dignitosa.

Confidiamo che la sinergia positiva fra lavoratori, circolo SEL “noveaprile” e le figure istituzionali, nostro naturale riferimento, riuscirà a trovare una via di uscita che possa soddisfare le giuste aspettative dei lavoratori, nonché riguadagnare alla politica il ruolo di servizio per il bene della comunità.

 

Circolo SEL “noveaprile” Nardò

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …