martedì , 24 Novembre 2020

Calcio e schiaffo all'alunno. Condannato ex professore del Tecnico

“E’ un fallito”, “non capisce niente” e “non farà mai strada nella vita” tutto questo dopo avergli sferrato un calcio sul ginocchio ed averlo colpito con uno schiaffo davanti a tutta la classe. Le frasi sarebbero state pronunciate alla madre dell’alunno arrivata a scuola a seguito della chiamata da parte del figlio.

“E’ un fallito”, “non capisce niente” e “non farà mai strada nella vita” tutto questo dopo avergli sferrato un calcio sul ginocchio ed averlo colpito con uno schiaffo davanti a tutta la classe. Le frasi sarebbero state pronunciate alla madre dell’alunno arrivata a scuola a seguito della chiamata da parte del figlio.
Per questo motivo un insegnante di economia aziendale dell’Istituto Tecnico Commerciale di Nardò, ora in pensione, è stato condannato in sede Civile, assieme al Ministero della Pubblica Istruzione, al risarcimento di 5.000 euro nei confronti dell’alunno.
Tutto si sarebbe verificato nel 2006. Durante l’interrogazione di una compagna M. M., questo il nome dello studente, intervenne in aiuto della “collega” chiedendo al professore di concederle più tempo per le risposte.
Tale richiesta, secondo quanto confermato da altri testimoni, avrebbe fatto scaturire le ire del professore che dapprima avrebbe intimato all’alunno di uscire dalla classe e, a seguito di un tentennamento del giovane, si sarebbe scagliato su di esso colpendolo con un calcio ed uno schiaffo.
Il professore in questione aveva già patteggiato in sede Penale la pena per abuso di mezzi di correzione.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …