martedì , 29 Settembre 2020

Gravi sospetti. Trema il Palazzo?

Ieri, invitato dal Presidente della Commissione LLPP del comune di Nardò, Cons. Roberto My, ho partecipato ai lavori della Commissione presso l’aula Consiliare.

Ieri, invitato dal Presidente della Commissione LLPP del comune di Nardò, Cons. Roberto My, ho partecipato ai lavori della Commissione presso l’aula Consiliare.
L’argomento di discussione era quello relativo alla controversia giudiziale tra Comune di Nardò e Socev per la mancata esecuzione dei lavori dell’asilo nido di via Marinai d’Italia. Dalla discussione sono emerse incongruenze ed incertezze che mi hanno spinto questa mattina a protocollare una lettera al sindaco, con la quale ho chiesto la ridiscussione dell’argomento entro e non oltre la giornata di lunedì 8 c.m., in quanto mercoledì 10 c.m. scadranno i termini ultimi affinchè il comune si costituisca parte civile contro eventuali responsabili dei ritardi per la consegna dei lavori dell’asilo.
Il dubbio maggiore che si è ingenerato in me, consiste nel sospetto che qualcuno voglia far decorrere tale termine.
Il fine che mi propongo è quello di creare le condizioni per le quali, se il comune dovesse soccombere in un eventuale controversia giudiziale contro la Socev, a pagare non debbano essere le casse comunali, ma chi ha commesso errori procedurali, errori sono stati palesemente commessi.
Temo, inoltre, che nel verbale redatto in fase di svolgimento dei lavori della commissione siano sfuggite alcune dichiarazioni del responsabile dell’ufficio di competenza, il quale, essendoci stata mesi fa la rotazione dei dirigenti, non è la medesima persona responsabile di eventuali errori procedurali a monte.
In conclusione, nel mio costante impegno a tutela degli interessi dei cittadini andrò fino in fondo alla ricerca della verità,con il fine ultimo di creare le opportune condizioni a che, seppur consentiti dalla legge,i ribassi con i quali vengono aggiudicate le gare per determinate opere pubbliche non debbano più verificarsi, poichè costantemente creano varianti in corso d’opera, lievitazione dei prezzi, ritardi nella consegna dei lavori ed a volte la perdita dei finanziamenti stanziati.

Giovanni Siciliano – Consigliere Provinciale

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …