lunedì , 28 Settembre 2020

Consegnata ai titolari dei lidi balneari della costa neritina una dotazione di sedie JOB **CON FOTO**

Da oggi il mare di Nardò è per tutti.

E’ stata infatti consegnata ai titolari dei lidi balneari della costa neritina una dotazione di sedie JOB: si tratta di sedie impermeabili, sicure e fruibili, che consentono alle persone con disabilità motoria di fare il bagno, di stare a galla in acqua in autonomia e di muoversi sulla sabbia in modo pratico e agevole.

Da oggi il mare di Nardò è per tutti.

E’ stata infatti consegnata ai titolari dei lidi balneari della costa neritina una dotazione di sedie JOB: si tratta di sedie impermeabili, sicure e fruibili, che consentono alle persone con disabilità motoria di fare il bagno, di stare a galla in acqua in autonomia e di muoversi sulla sabbia in modo pratico e agevole.

A darne l’annuncio con soddisfazione l’Assessore alle Politiche Comunitarie Flavio Maglio, che sottolinea “il costante impegno dell’Amministrazione Comunale nella realizzazione di interventi tesi a potenziare e favorire al meglio l’accessibilità al mare delle persone con disabilità”.

Le sedie JOB sono dunque disponibili da oggi nelle spiagge di Santa Maria al Bagno, Lido dell’Ancora e Torre Squillace.

Il Comune ha affidato in comodato d’uso la gestione, cura e manutenzione delle sedie JOB a tre soggetti privati di comprovata esperienza e affidabilità, la cui attività professionale è allocata nelle immediate adiacenze di spiagge e arenili del territorio, meta potenziale di turisti, visitatori e cittadini con disabilità motoria.

Si tratta dei titolari degli esercizi Bar “Lido Azzurro” in Santa Maria al Bagno; Bar “Lido dell’Ancora” in Località Lido dell’Ancora e il Bar Pizzeria “Da Rocco” a Torre Squillace, cui va il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale per la gentile collaborazione prestata.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto NO BARRIER, finanziato con i fondi europei del programma di cooperazione Grecia-Italia 2007/2013.

Il progetto, curato da Luigi Siciliano del Servizio Politiche Comunitarie e coordinato dalla dirigente Anna Maria De Benedittis, ha tra gli obiettivi quello di realizzare sul territorio una serie di interventi volti a favorire una migliore accessibilità delle persone diversamente abili alle aree costiere a forte vocazione turistica.

“Da oggi il mare di Nardò è per tutti” – dichiara l’Assessore alle Politiche Comunitarie Flavio Maglio.

“Grazie al progetto NO BARRIER, abbiamo reso accessibile e fruibile un importante e ampio tratto di costa neritina. Si tratta soltanto del primo dei numerosi interventi in cantiere e che a breve realizzeremo in favore delle persone con disabilità.

Rendere accessibile il nostro patrimonio costiero e naturalistico  – conclude Maglio – è innanzitutto un fatto di civiltà, prima ancora che un elemento di maggiore attrattività del territorio e fattore di miglioramento della qualità dei servizi offerti. Su questo fronte, continueremo a profondere il nostro massimo impegno”.

Santa Maria al Bagno

Spiaggia di Lido Ancora

Torre Squillace

 

                        

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …