giovedì , 24 Settembre 2020

Incassava denaro per conto di una Onlus. Nei guai un 60enne

Un 60enne, di origini milanesi, aveva deciso di investire il denaro ricavato dall’ associazione Onlus, circa 400 mila euro, in appartamenti e locali nella zona di Galatone.

Un 60enne, di origini milanesi, aveva deciso di investire il denaro ricavato dall’ associazione Onlus, circa 400 mila

euro, in appartamenti e locali nella zona di Galatone.

Sono stati gli uomini della guardia di finanza di Lodi che, grazie ad una peculiare indagine, hanno messo fine a questa truffa ben congegniata, ponendo i sigilli agli appartamenti siti nel centro galateo.

Le somme usate sarebbero dovute servire a sostenere iniziative a favore di ragazzi in difficoltà. Un altro filone dell’indagine avrebbe portato alla luce un ammanco ulteriore di altri 800 mila euro, che sarebbero stati usati per pagare cartelle esattoriali che gli erano state notificate dall’erario.

Insieme all’uomo sono finite nei guai due donne con l’accusa di connivenza e sono stati denunciati a piede libero a disposizione della magistratura.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …