sabato , 26 Settembre 2020

800.000 euro di finanziamento avrebbero rischiato di prendere il volo. Vi spieghiamo perché

800.000 euro destinati alla ristrutturazione del Museo del Mare nei pressi della zona 167, avrebbero rischiato di prendere il volo.

800.000 euro destinati alla ristrutturazione del Museo del Mare nei pressi della zona 167, avrebbero rischiato di prendere il volo.
Il Sindaco Marcello Risi, infatti, nonostante i proclami di stop alla Giunta a causa della presa di posizione di Sel nei confronti del proprio assessore, sarebbe stato costretto ad una convocazione urgente, proprio per evitare di perdere questo importante finanziamento.
Il Bando, che in un primo momento aveva scadenza il trenta giugno, termine entro il quale il Comune di Nardò non avrebbe inviato i documenti richiesti, è stato prorogato. Sarebbe stata una telefonata giunta ad un assessore da parte di un ufficio regionale a mettere in allarme l’Amministrazione.
Al momento non si conoscono i motivi per il quale il Comune di Nardò non avrebbe inviato i documenti utili ad ottenere il finanziamento entro il trenta giugno, anche se alcuni “rumors” provenienti da Palazzo Personè, tenderebbero ad attribuire la responsabilità ad alcuni uffici comunali.
Per fortuna, però, la Giunta riunitasi ieri, avrebbe salvato in extremis un finanziamento che, assieme alla ristrutturazione dell’asilo comunale (se mai dovesse avvenire) ed allo spostamento del mercato settimanale, potrebbe contribuire a ridare nuova vita alla zona 167.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …