giovedì , 1 Ottobre 2020

COLPACCIO: ANDREA MALAMOV GRANATA‏

Colpo di mercato dell’Andrea Pasca Nardò, la società del patron Carlo Durante, ha chiuso in mattinata l’accordo con il play-guardia Andrea Malamov, l’esterno romano trapiantato a Brindisi, sarà il giocatore perimetrale richiesto da coach Tonino Bray, con i punti nelle mani e dalla grande esperienza.

 

Colpo di mercato dell’Andrea Pasca Nardò, la società del patron Carlo Durante, ha chiuso in mattinata l’accordo con il play-guardia Andrea Malamov, l’esterno romano trapiantato a Brindisi, sarà il giocatore perimetrale richiesto da coach Tonino Bray, con i punti nelle mani e dalla grande esperienza.

Andrea Malamov 196 centimetri, nell’ultima stagione distintosi con la casacca dell’Invicta Brindisi (C regionale), dopo una trafila sui parquet di: Legadue, B1, B2, approda per la prima volta in C nazionale. Di esperienza nei campionati professionistici Andrea ne ha da vendere dopo essersi formato nelle giovanili della Fortitudo Roma e della Montepaschi Siena, Malamov inizia a deliziare i parquet professionistici, in Russia a San Pietroburgo, per poi rientrare in Italia in Legadue a Rimini. Da lì la lunga trafila nell’ex B1 con le maglie di: Caserta e Veroli, scende in B2 e vince il campionato a Bergamo, successivamente vestirà le maglie di Brindisi (Lega Due), Sant’Antimo dove incontra Francesco Ferrienti, poi due anni a Molfetta (B2) e poi Ruvo, Ravenna e Anagni (B1).

Malamov è un giocatore assai versatile che può ricoprire i ruoli di play e guardia, duttilità che nel corso della sua brillante carriera ha  portato Malamov ad essere uno dei migliori prospetti giovanili venuti fuori dalla “cantere” cestistiche italiane.
Andrea Malamov indosserà la maglia numero 6.

” Sono molto contento della chiamata del Nardò- dichiara Andrea- ho avuto richieste importanti di categorie superiori, ma ho accettato di buon grado la piazza di Nardò, una piazza in grande crescita e che l’amico ed ex compagno di squadra lo scorso anno, Antonio Cristofaro mi ha spinto a sposare. Ritrovo due vecchi amici come Michele Colella e Francesco Ferrienti, ringrazio la società ed il suo numero 1 Carlo Durante, che imparerò a conoscere di persona e che merita rispetto, visto che da 10 anni a questa parte sta riusciendo a portare avanti una realtà così in netta crescita con le proprie forze, ciò ti fà capire quanta passione e competenza trovo a Nardò e poi i risultati sono dalla sua parte, spero di ripagare la sua fiducia”.

Benvenuto ad Andrea Malamov.

Per quello che concerne, il mercato, il Nardò chiude di fatto il discorso senior a disposizione di coach Bray, con gli arrivi di Francesco Ferrienti e Andrea Malamov, ai due neo acquisti si aggiungono le conferme di: Michele Colella, Alessandro Manca, Giuseppe Ferilli, Davide Ferilli e l’inossidabile pattuglia neretina: Dell’Anna Daniele e Michele, Durante Fabrizio e Michele Schito. La dirigenza granata in queste ore si concentrerà ora sul discorso settore giovanile e parco under con i tre neretini pronti per la nuova avventura, vale a dire, il ritorno in pianta stabile di Giulio Durante playmaker classe ’95, la conferma di Cosimo Iacomelli guardia ’97 e l’inserimento già dal primo giorno di lavoro (19 Agosto) di Mattia Greco play-guardia classe ’97, con l’inserimento graduale di altri e meritevoli elementi del settore giovanile neretino. 
Intanto, in attesa, del comunicato fip con la formazione dei gironi per i campionati nazionali di DNC. La società granata coglie l’occasione di fare i migliori auguri al Cus Taranto appena ripescato in DNB.

About redazione

Guarda anche

La gioventù non bruciata. Proviamo a capirne di più

Nuovo appuntamento con la rassegna letteraria “A Franco sarebbe piaciuto”. Domani 3 agosto ore 20.00, …