martedì , 29 Settembre 2020

E se il nuovo assessore fosse donna e rispondesse al nome di Maria Rosaria Valentino?

E se il nuovo assessore fosse “gradito” al Pdl? D’altro canto proprio ieri Mino Frasca & co. avevano espresso parole di apprezzamento per la politica di accoglienza messa in atto da Marcello Risi e dalla sua Amministrazione.

E se il nuovo assessore fosse “gradito” al Pdl? D’altro canto proprio ieri Mino Frasca & co. avevano espresso parole di apprezzamento per la politica di accoglienza messa in atto da Marcello Risi e dalla sua Amministrazione.
Tutto ciò potrebbe accadere, visto anche che il posto lasciato vacante dopo le dimissioni di Vincenzo Renna appare alquanto improbabile venga affidato nuovamente nelle mani di un rappresentante di Sinistra Ecologia e Libertà che, di fatto, attraverso le parole della Segretaria Provinciale Anna Cordella si è tirata fuori dall’attuale maggioranza.
In questi anni, invece, il Pdl di Frasca avrebbe dimostrato in più occasioni di avere un certo feeling con il Primo Cittadino. Proprio grazie a questo rapporto potrebbe profilarsi la nomina ad assessore donna, “vicina” al Consigliere Provinciale.
Alcune indiscrezioni porterebbero al nome di Maria Rosaria Valentino, sindacalista nel mondo della scuola, che già in passato era stata in procinto di diventare assessore della Giunta Gabellone.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …