martedì , 29 Settembre 2020

Conferenza "A Casu"

Si è svolta poche ore fa la conferenza stampa indetta dagli organizzatori della seconda edizione di “Festa a Casu”.
Tanti gli addetti ai lavori che vi hanno preso parte, come tante saranno le sorprese che ruoteranno intorno a questo evento “figlio” della ormai celeberrima “Brusca a casu”. Dopo la massiccia presenza della scorsa edizione, non poteva assolutamente mancare l’idea innovativa per fare, di questa manifestazione tutta made in Nardò, un fiore all’occhiello invidiato in tutta Italia.
Invidiabile resta il coraggio degli organizzatori che nonostante il periodo storico economico che gran parte delle nostre città attraversano, hanno voluto raddoppiare i sacrifici

Si è svolta poche ore fa la conferenza stampa indetta dagli organizzatori della seconda edizione di “Festa a Casu”. 
Tanti gli addetti ai lavori che vi hanno preso parte, come tante saranno le sorprese che ruoteranno intorno a questo evento “figlio” della ormai celeberrima “Brusca a casu”. Dopo la massiccia presenza della scorsa edizione, non poteva assolutamente mancare l’idea innovativa per fare, di questa manifestazione tutta made in Nardò, un fiore all’occhiello invidiato in tutta Italia. 
Invidiabile resta il coraggio degli organizzatori che nonostante il periodo storico economico che gran parte delle nostre città attraversano, hanno voluto raddoppiare i sacrifici dedicando 2 giornate e quindi duplicando i costi e gli sforzi fisici e mentali per rendere tali eventi unici e permettendo alla cittadinanza di “gustare” a pieno tutto.
Da parte della redazione di Agorà vi invitiamo il 28 e 29 Luglio a non accontentarvi di una festa a “casu”, ma di accorrere tutti a “Festa a Casu”.
A breve il video della conferenza.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …