domenica , 25 Ottobre 2020

E' TEMPO DI BILANCI ANCHE PER IL NUCLEO GUARDIE ZOOFILE ITTICHE DELL'A.E.O.P. DI NARDO'

Il Coordinatore delle Guardie Zoofile dell’A.E.O.P. di Nardò Antonio Russo, rende note le attività che sono state portate a termine dalle Guardie da Gennaio ad oggi.

Per quanto riguarda l’attività di repressione atti di bracconaggio, sono stati eseguiti 17 sequestri ad opera di ignoti con relativa confisca e distruzione dell’attrezzatura illegale, abbiamo individuato e denunciato alla Procura della Repubblica un Cittadino per furto di legname all’interno del Parco Naturale Palude del Conte e dune Costiere di Porto Cesareo, nella stessa area sono state individuate e sequestrate per deu volte reti per la pratica dell’uccellaggione (cattura di volatili con reti). L’attività di vigilanza e prevenzione nel Parco Naturale di Porto Selvaggio ha portato all’elevazione di nove verbali per un totale di €450,00 circa per la raccolta di funghi, vietata nei Parchi, e il sequestro di un rastrello.

Il Coordinatore delle Guardie Zoofile dell’A.E.O.P. di Nardò Antonio Russo, rende note le attività che sono state portate a termine dalle Guardie da Gennaio ad oggi.

Per quanto riguarda l’attività di repressione atti di bracconaggio, sono stati eseguiti 17 sequestri ad opera di ignoti con relativa confisca e distruzione dell’attrezzatura illegale, abbiamo individuato e denunciato alla Procura della Repubblica un Cittadino per furto di legname all’interno del Parco Naturale Palude del Conte e dune Costiere di Porto Cesareo, nella stessa area sono state individuate e sequestrate per deu volte reti per la pratica dell’uccellaggione (cattura di volatili con reti). L’attività di vigilanza e prevenzione nel Parco Naturale di Porto Selvaggio ha portato all’elevazione di nove verbali per un totale di €450,00 circa per la raccolta di funghi, vietata nei Parchi, e il sequestro di un rastrello. Per l’attività primaria delle Guardie, cioè quella della vigilanza sul maltrattamento di animali e la vigilanza sul rispetto delle Leggi e ordinanze che riguardano gli animali, sono pervenute più di cinquanta segnalazioni, di cui quaranta giustificate e confermate, con il risultato che per la maggiorparte dei casi si sono risolte con delle prescrizioni al fine di correggere lo stato di detenzione degli animali, per alcune è stato necessaria la sanzione amministrativa e per pochi casi la denuncia all’Autorità Giudiziaria. Segnaliamo anche la partecipazione delle Guardie all’indaggine durata circa un anno e mezzo sulle gare clandestine di cavalli che è ancora in corso ma che ha portato al sequestro dei cavalli oggetto delle corse e alla denuncia dei partecipanti alle corse e alle scommesse clandestine. Inoltre le Guardie Zoofile dell’A.E.O.P. sono state le prime in Provincia di Lecce ad essere state delegate dalla Procura della Repubblica di Lecce come tiitolari di indaggine ad effettuare un’ispezione presso un canile a Galatone, successivamente sequestrato perchè risultato abusivo e privo di autorizzazzioni con carenze igienico sanitarie. In tutto sono state elevate circa 25 sanzioni amministrave per violazioni al Regolamento di Polizia Urbana tra Nardò,Lecce e Porto Cesareo, con i nostri controlli abbiamo fatto microchippare circa 200 cani, più 100 con l’iniziativa del Microchip gratuito organizzato in collaborazione con Comune e A.S.L. che tra l’altro si dovrebbe ripetere tra Ottobre e Novembre, inoltre ci stiamo impegnando affinchè il Comune di Nardò si dotasse di un DOG PARK (area sgambamento animali) proggetto che ha avuto anche il benestare della Consulta all’Ambiente e viabilità, e sembra che piaccia agli Amministratori Comunali soprattutto all’Assessore Giuseppe Fracella che ha promesso che si interesserà all’argomento.

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …