martedì , 20 Ottobre 2020

I problemi della "Tarantina" in Provincia

Si è tenuta ieri la riunione della seconda commissione provinciale ( Lavori Pubblici ) per discutere sul problema dei rischi della viabilità sulla S.P. denominata strada tarantina, in particolare per quanto concerne il tratto che attraversa l’abitato di Villaggio Resta.

Si è tenuta ieri la riunione della seconda commissione provinciale ( Lavori Pubblici ) per discutere sul problema dei rischi della viabilità sulla S.P. denominata strada tarantina, in particolare per quanto concerne il tratto che attraversa l’abitato di Villaggio Resta. Bisogna premettere che, stranamente, pur trattandosi di strada provinciale il tratto che ricade nel centro abitato di Villaggio Resta è di competenza comunale. La Provincia fino ai tratti di propria competenza ha istallato segnaletica verticale. La stessa non è sufficiente a dissuadere  gli automobilisti indisciplinati dal rispetto dei limiti di velocità. Ho chiesto che tra Provincia e Comune di Nardò si concordi un protocollo di intesa per istallare sistemi dissuasori della velocità. In quanto  i cittadini di Villaggio Resta nell’attraversamento di detta via corrono quotidianamente serio rischio. Con l’occasione a tutti i cittadini di Villaggio Resta dichiaro la mia piena disponibilità a discutere delle problematiche della loro comunità che rientrano nelle mie competenze, contattandomi al mio numero di cellulare ( 3476710632).

 

Giovanni   Siciliano

Consigliere Provinciale 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …