giovedì , 22 Ottobre 2020

"Chi non combatte ha già perso!"

Con la firma del protocollo il sindaco Marcello Risi ha tradito Nardò e i neretini. Occorre scendere in piazza per dire un fermo “no!” ad una riconversione che si annuncia come il “de profundis” del nostro Ospedale. 
Con la firma del protocollo il sindaco Marcello Risi ha tradito Nardò e i neretini. Occorre scendere in piazza per dire un fermo “no!” ad una riconversione che si annuncia come il “de profundis” del nostro Ospedale.  
Venerdì 20 settembre saremo in Piazza Cesare Battisti con tutti i partiti, le associazioni politiche, i movimenti e i semplici cittadini che si oppongono a questo sciagurato Protocollo. Con quella firma e quella stretta di mano a favore di flash il primo cittadino ha tradito non solo il suo mandato e le sue promesse in campagna elettorale, ma l’intera Città di Nardò. Noi non abbiamo dimenticato le sue promesse elettorali e il video di Nichi proiettato in piazza Salandra.
 
Per questo invitiamo tutte le forze democratiche, nessuna esclusa, a scendere in piazza venerdì 20 settembre a partire dalle ore 19.00. Anche coloro che in buona fede (e sono in tanti) hanno votato il presidente Vendola. Anche coloro che hanno creduto alle Sue promesse e si sono fatti incantare dalle Sue parole. Anche le forze politiche e i partiti che hanno sostenuto il sindaco Risi e oggi si sentono traditi, anche da quella firma. Barattare il nostro glorioso Ospedale con un Poliambulatorio di terzo livello è un atto irresponsabile che puzza di intelligenza (?) col “nemico”. Non è possibile arrendersi senza nemmeno combattere. Alzare bandiera bianca e sorridere a favor di telecamere.
 
Per questo parteciperemo convintamente alla manifestazione del 20 con i gruppi consiliari, i dirigenti e militanti di Nuovocorso per Nardò e Popolo della Libertà che hanno già fatto pervenire la loro adesione. I contrasti, anche nel recente passato, non sono mancati sul diverso modo di fare opposizione ma riteniamo doveroso fare gli interessi della Città e superare qualche screzio politico. In piazza venerdì scenderà chi ha paura per la salute dei propri figli e per quella dei propri padri.
 
Pippi Mellone
Consigliere comunale
Comunità Militante
Andare Oltre

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …