mercoledì , 28 Ottobre 2020

Sindaco, basta con gli equilibrismi: bisogna lottare per salvare il Tribunale di Nardò dalla chiusura

Caro sindaco, cosa aspetti a fare ricorso al TAR contro il provvedimento del Ministero di chiusura dei Tribunali cosiddetti “periferici” tra cui anche quello di Nardò, come ormai hanno deciso di fare già numerosissimi primi cittadini in difesa del “bisogno di Giustizia” dei loro amministrati?

Caro sindaco, cosa aspetti a fare ricorso al TAR contro il provvedimento del Ministero di chiusura dei Tribunali cosiddetti “periferici” tra cui anche quello di Nardò, come ormai hanno deciso di fare già numerosissimi primi cittadini in difesa del “bisogno di Giustizia” dei loro amministrati?

Non è sufficiente, infatti, che il tribunale neritino sia stato momentaneamente “salvato” in deroga per due anni per poter affermare che: “il Tribunale di Nardò rimarrà aperto”. Tutt’altro, visto che in base al provvedimento del Ministero si potranno celebrare solo le cause civili già pendenti. Mentre per le cause civili nuove, per quelle penali (vecchie e nuove), e per le notifiche di tutti gli atti giudiziari si dovrà andare al Tribunale di Lecce. Questo significa quindi che delle funzioni originarie del Tribunale di Nardò rimarrà ben poco (e per soli  – lo ripetiamo- 24 mesi).
Ad oggi non abbiamo avuto notizia di nessun atto ufficiale da parte dell’amministrazione comunale neritina che vada in questa direzione. E consentici sindaco, noi delle semplici “intenzioni” di questo governo cittadino non ci fidiamo più (ricorso contro la “condotta sottomarina” docet), vogliamo vedere le “carte”. Quelle stesse delibere, per intenderci, che per cose molto meno importanti si sprecano, ed addirittura, a volte, firmate con urgenza.
Insomma sindaco, almeno sul Tribunale (e sicuramente contro le famigerate intenzioni di collettare i reflui di Porto Cesareo nel nostro mare) basta con gli “equilibrismi”.

Noi x Nardò 
Mino Natalizio – coordinatore 
Paolo Maccagnano – consigliere comunale

Andare Oltre
Pippi Mellone – consigliere comunale

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …