mercoledì , 28 Ottobre 2020

Quei segnali stradali ed il pericolo d'incidente

Vi ricordate la vicenda della nuova viabilità che sarebbe dovuta entrare in vigore a Santa Caterina? Le diatribe tra abitanti di via Fumarola ed amministrazione comunale. I ricorsi, i contro ricorsi, le chiusure annunciate e poi mai effettuate?

Vi ricordate la vicenda della nuova viabilità che sarebbe dovuta entrare in vigore a Santa Caterina? Le diatribe tra abitanti di via Fumarola, via Pietro Micca ed amministrazione comunale. I ricorsi, i contro ricorsi, le chiusure annunciate e poi mai effettuate?
Bene, l’amministrazione comunale aveva predisposto dei cartelli segnaletici che prevedevano la svolta a destra, per chi arrivava da Santa Maria al bagno, dalla salita posta al di sopra della spiaggetta di Santa Caterina. In pratica, dunque, quella che ora si percorre in discesa si sarebbe dovuta percorrere al contrario.
Il cambio di rotta dell’Amministrazione Risi ha fatto sì che questa nuova “idea” non vedesse mai la luce. Ora cosa succede? Il vento, o forse qualche buontempone, ha divelto le plastiche che ricoprivano la nuova segnaletica, motivo per il quale che oggi chi arriva da Santa Maria al bagno si trova l’obbligo di svoltare a destra per risalire dalla Torre dell’Alto correndo così il rischio di scontrarsi con chi, invece, da quella strada scende.
Ora, tralasciando i soldi spesi per la segnaletica, sarebbe il caso che chi di dovere intervenisse per togliere questi segnali prima che qualcuno possa farsi male.

 

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …