venerdì , 30 Ottobre 2020

Uniti, liberi, onesti…e senza paura!!!!!!

“A volte il guerriero della luce si comporta come l’acqua e fluisce tra gli ostacoli che incontra.

In certi momenti, resistere significa essere distrutto. Allora egli si adatta alle circostanze.

Accetta, senza lagnarsi, che le pietre del cammino traccino la sua rotta attraverso le montagne.

“A volte il guerriero della luce si comporta come l’acqua e fluisce tra gli ostacoli che incontra.

In certi momenti, resistere significa essere distrutto. Allora egli si adatta alle circostanze.

Accetta, senza lagnarsi, che le pietre del cammino traccino la sua rotta attraverso le montagne.

In questo consiste la forza dell’acqua: non potrà mai essere spezzata da un martello, o ferita da un coltello.

La più potente spada del mondo non potrà mai lasciare alcuna cicatrice sulla sua superficie.

L’acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare.

Fragile alla sorgente,a poco a poco acquista la forza dagli altri fiumi che incontra.

E, a partire da un certo momento,il suo potere è totale.”

Facendo riferimento a questi pochi versi tratti Dal Guerriero della Luce di Paulo Coelho, rivolgo un invito a tutti i cittadini neretini a scendere in piazza questa sera come testimonianza che non ci si deve arrendere o accomodare, ma l’unione di più persone fa la forza, non importa la collocazione politica di ognuno di noi, o il risentirsi se si è stati resi partecipi o meno, l’importante è esserci.

Di certo non mancherà la nostra presenza come Fratelli d’Italia con tutta l’intera Costituente provinciale, giovane partito avente come  fondatori, On. Giorgia Meloni, On Guido Crosetto e l’On. Ignazio La Russa, con la rappresentanza regionale nelle persone di Filippo Melchiorre, Marcello Gemmato e il Sen. Michele Saccomanno

Si scende in campo per manifestare contro le decisioni  “dittatoriali” regionali, dove poco hanno fatto tutte le denunce fatte da vari professionisti in primis e poi avallate da tutta la cittadinanza, tutto ciò dimostra l’assenza di uno spessore polito di peso nella nostra città, terra di conquiste per tutti coloro i quali promettono nelle proprie campagne elettorali e non mantengono una volta eletti.

Oggi si manifesta contro  delle decisioni sconsiderate ed irrispettose nei confronti di tutti cittadini neretini e dell’intera sanità pugliese, ma noi come Fratelli d’Italia assicureremo a tutti, che da oggi in poi qualunque decisione presa o che verrà presa sarà sorvegliata con occhio vigile ed attento affinchè venga rispettata rigorosamente, perché siamo stanchi di essere presi in giro.

Liberi, decisi, onesti …. e senza paura andremo avanti con le nostre idee di svecchiamento di questa classe politica sessantottina, che poco ha fatto ma tanto ha distrutto.

 

                          Michele Muci

Componente Costituente Provinciale Fratelli d’Italia

 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …