domenica , 25 Ottobre 2020

Lorenzo Siciliano sulla questione “buche”

L’ormai nota questione delle “buche” presenti sulle strade neretine è quasi all’ordine del giorno. Questo, però, è un caso diverso. Questo è un caso in cui hanno rischiato la vita dei lavoratori della nettezza urbana. Non voglio dilungarmi, dato che l’immagine parla da se. Voglio semplicemente che una questione così importante venga affrontata quanto prima e non gettata nel dimenticatoio sol perchè non ci sono stati dei feriti o, peggio ancora, delle vittime. E’ insopportabile giocare con la vita delle persone, con chi, ignaro del pericolo a cui sta andando incontro, percorre le vie della nostra Città. Si dica al più presto chi sono i responsabili di queste sciagure. Se gli uffici competenti oppure le ditte private che operano sul manto stradale della nostra Città.

L’ormai nota questione delle “buche” presenti sulle strade neretine è quasi all’ordine del giorno. Questo, però, è un caso diverso. Questo è un caso in cui hanno rischiato la vita dei lavoratori della nettezza urbana. Non voglio dilungarmi, dato che l’immagine parla da se. Voglio semplicemente che una questione così importante venga affrontata quanto prima e non gettata nel dimenticatoio sol perchè non ci sono stati dei feriti o, peggio ancora, delle vittime. E’ insopportabile giocare con la vita delle persone, con chi, ignaro del pericolo a cui sta andando incontro, percorre le vie della nostra Città. Si dica al più presto chi sono i responsabili di queste sciagure. Se gli uffici competenti oppure le ditte private che operano sul manto stradale della nostra Città. E’ un atto doveroso nei confronti dei cittadini, nei confronti di chi in questa Città ci vive e ci lavora. Si abbia il coraggio di smascherare i responsabili. Il coraggio. Quello che, molto spesso, in questa Città non è presente. Coraggio per le scelte importanti, perchè a compiere delle scelte su degli argomenti “facili” sono tutti bravi. Il valore aggiunto di chi è impegnato in Politica dovrebbe essere questo: il coraggio e la determinazione di una scelta, ma purtroppo non è così.

Lorenzo Siciliano 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …