lunedì , 26 Ottobre 2020

Quando il tennis diventa spettacolo!

Grande tennis in questi giorni fino a lunedì al circolo tennis “I Campetti” di Nardò. Si sta svolgendo, infatti, la seconda edizione del torneo FIT “Città di Nardò”, quest’anno con atleti di 3a categoria, da far brillare gli occhi ai tennisti neritini, per troppi anni rimasti all’oscuro di questi bellissimi tornei federali, il tutto gestito dal bravissimo giudice arbitro Emiliano Baldassarre di Serrano.

 

Grande tennis in questi giorni fino a lunedì al circolo tennis “I Campetti” di Nardò. Si sta svolgendo, infatti, la seconda edizione del torneo FIT “Città di Nardò”, quest’anno con atleti di 3a categoria, da far brillare gli occhi ai tennisti neritini, per troppi anni rimasti all’oscuro di questi bellissimi tornei federali, il tutto gestito dal bravissimo giudice arbitro Emiliano Baldassarre di Serrano.

Logo Campetti tennis webBellissimo l’incontro di ieri tra Alberto Giannini (di soli 15 anni) classifica 3.5 di Galatina e Luca Liguori di Lecce cat 4.1 vinto dal giovanissimo galatinese. Grande orgoglio del circolo neritino per l’ingresso nel tabellone principale del nostro Fabrizio Mariano che ha battuto Marcello Giordano in tre set. Oggi affronterà alle 17 un under 16 categoria 3.4 di Martina Franca, Fabio Armenise.

Sempre oggi scenderà in campo la testa di serie numero uno, Pierpaolo Puzzovio che affronterà il vincitore dello scorso anno, Pasquale Cacciatore di Taviano. Domani invece scenderà in campo, finalmente a Nardò, il fortissimo Filippo Stasi di Galatina, categoria 3.2, una vecchia promessa del tennis pugliese.

Ogni pomeriggio, quindi, fino alle finali di lunedì, torna il tennis che conta nel cuore della nostra città.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …