lunedì , 26 Ottobre 2020

Riflessioni sulle dichiarazioni del ministro Delrio in merito allo scioglimento delle Province

Ritengo di dover preliminarmente esprimermi sulla assoluta, per me indifferenza sul prosieguo o meno della vita delle Province. Il ruolo di consigliere provinciale non costituisce certo il mio lavoro.

Le dichiarazioni del ministro Delrio sul tema Province si Province no, e sul ruolo dei consiglieri provinciali, non so che effetto abbiano prodotto a tutti i consiglieri provinciali d’Italia e a quelli della Provincia di Lecce, ma a me personalmente un effetto ben preciso lo hanno determinato. Non ritengo assolutamente il ministro Delrio uomo da rispettare in quanto ha offeso la dignità di tutti gli uomini e donne consiglieri provinciali d’Italia.

 

Ritengo di dover preliminarmente esprimermi sulla assoluta, per me indifferenza sul prosieguo o meno della vita delle Province. Il ruolo di consigliere provinciale non costituisce certo il mio lavoro.

 

Le dichiarazioni del ministro Delrio sul tema Province si Province no, e sul ruolo dei consiglieri provinciali, non so che effetto abbiano prodotto a tutti i consiglieri provinciali d’Italia e a quelli della Provincia di Lecce, ma a me personalmente un effetto ben preciso lo hanno determinato. Non ritengo assolutamente il ministro Delrio uomo da rispettare in quanto ha offeso la dignità di tutti gli uomini e donne consiglieri provinciali d’Italia.

Non è consentito né a lui né ad altri, offendere la dignità di tanti professionisti , o commercianti, o artigiani, o imprenditori, ecc. ecc. , i quali sono stati designati dal consenso dei cittadini a svolgere il ruolo di amministratori provinciali. Tutti gli amministratori provinciali uomini e donne hanno una loro professione o una loro attività lavorativa alla quale hanno continuato a dedicarsi senza privilegi di esonero dalla stessa e senza privilegi di alcun genere per svolgere il loro mandato politico.Dal giorno in cui non saremo più consiglieri provinciali, ognuno sarà felice di tornare a tempo pieno  a dedicarsi al proprio lavoro, per cui la sua frase: “ è meglio che qualcuno torni al proprio lavoro “ è assolutamente fuori luogo. Dal curriculum del ministro Delrio si apprende che in passato ha svolto il ruolo di sindaco, quindi amministratore di un ente locale. Evidentemente ha dimenticato a quali sacrifici si sottopongono gli amministratori degli enti locali. E’ negli enti locali che c’è la vera passione per la politica. Solo gli amministratori comunali e provinciali quotidianamente hanno l’onore e l’onere di ascoltare i problemi della gente. Gli amministratori comunali e provinciali non stanno chiusi nelle stanze dei bottoni senza immaginare e capire le quotidianità  dei propri elettori. Ed allora, onorevole ministro , svolga il suo mandato fino in fondo senza lasciarsi andare a commenti offensivi nei confronti degli amministratori degli enti locali, come se ognuno di questi abbia immaginato di farne del proprio mandato una professione.

 

Il Consigliere provinciale

Giovanni Siciliano

 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …