venerdì , 30 Ottobre 2020

Mega-parco commerciale di Galatina

In risposta all’articolo della Gazzetta del mezzogiorno del 29/10/2013 che rimarcava il colpevole ritardo dell’Amministrazione comunale neretina nell’esprimere la propria contrarietà alla realizzazione del mega parco commerciale di Galatina e che strumentalmente tirava in ballo il circolo SEL “nove aprile” di Nardò “reo” di essere stato in silenzio sulla vicenda, mi preme ricordare, in qualità di reggente del circolo, che già nel mese di aprile la Federazione provinciale di Sel ed i circoli dei paesi vicini, tra cui Nardò, presero una posizione netta con un comunicato stampa dal titolo emblematico: “A chi giova il silenzio ?”,  in cui si sollecitava l’amministrazione comunale di Galatina ad esprimere netta contrarietà al progetto e spronava anche le amministrazioni dei paesi limitrofi a prendere posizione per salvaguardare il tessuto commerciale dell’intero comprensorio.

In risposta all’articolo della Gazzetta del mezzogiorno del 29/10/2013 che rimarcava il colpevole ritardo dell’Amministrazione comunale neretina nell’esprimere la propria contrarietà alla realizzazione del mega parco commerciale di Galatina e che strumentalmente tirava in ballo il circolo SEL “nove aprile” di Nardò “reo” di essere stato in silenzio sulla vicenda, mi preme ricordare, in qualità di reggente del circolo, che già nel mese di aprile la Federazione provinciale di Sel ed i circoli dei paesi vicini, tra cui Nardò, presero una posizione netta con un comunicato stampa dal titolo emblematico: “A chi giova il silenzio ?”,  in cui si sollecitava l’amministrazione comunale di Galatina ad esprimere netta contrarietà al progetto e spronava anche le amministrazioni dei paesi limitrofi a prendere posizione per salvaguardare il tessuto commerciale dell’intero comprensorio.

L’attacco a Sel Nardò è ancor più strumentale ed ingiustificato se si pensa che a seguito delle note vicende politiche cittadine, Sel è fuori dalla maggioranza Risi non avendo da tempo rappresentanti né in giunta né in consiglio.

La federazione provinciale di Sel e il circolo di Nardò, non avendo nessun timore reverenziale nei confronti di nessuno ha preso una posizione forte di contrarietà al progetto, in tempi non sospetti, mentre tutti gli altri dormivano.

 

Per maggiore vostra conoscenza, a seguire il comunicato sull’argomento del 18 aprile 2013.

 

A chi giova il silenzio?

Sul mega-parco commerciale i circoli SEL danno la sveglia alle amministrazioni locali e chiedono più trasparenza e maggiore coinvolgimento dei soggetti

interessati

I circoli SEL (Sinistra Ecologia e Libertà) di Galatina, ma anche Aradeo, Casarano,

Copertino, Galatone, Gallipoli, Nardò e Sannicola sono allarmati dal silenzio con cui

l’amministrazione di Galatina sta trattando la proposta della società Pantacom srl che

prevede la realizzazione in contrada “Cascioni” di un mega-parco commerciale.

Ciò che stupisce è che di fronte alle incidenze che una simile struttura (si parla di un utilizzo di 20 ettari di terreno) potrebbe avere sul terreno e soprattutto alle conseguenze

sull’economia del comune di Galatina e dei paesi limitrofi, tutte le amministrazioni

interessate non solo tacciono, ma non si preoccupano minimamente di informare le

associazioni di categoria interessate.

Pertanto i Circoli Sel di Galatina e dei paesi confinanti, nonché la Segreteria Provinciale del partito, rivendicano il problema come territoriale e non esclusivo del Comune di Galatina, dove nello specifico ricade la struttura che si intende realizzare.

Di fronte ad una crisi che sta mettendo duramente alla prova i diversi settori dell’economia

locale, i circoli Sel non credono che iniziative del genere possano costituire uno stimolo per le imprese e le attività commerciali del territorio. Se a ciò si aggiunge che nessuno studio è stato effettuato per valutare in che misura tale progetto possa influire sul numero di posti dilavoro, sembra doveroso un confronto con tutti i soggetti interessati (associazioni di categoria, sindacati, associazioni legate al territorio, comuni limitrofi) perché si giunga ad una decisione che possa essere largamente condivisa e la più vantaggiosa per il territorio.

 

Segreteria Provinciale Sinistra Ecologia e Libertà

Circolo Sinistra Ecologia e Libertà (Aradeo)

Circolo Sinistra Ecologia e Libertà (Casarano)

Circolo Sinistra Ecologia e Libertà (Copertino)

Circolo Sinistra Ecologia e Libertà (Galatina)

Circolo Sinistra Ecologia e Libertà (Galatone)

C
ircolo Sinistra Ecologia e Libertà (Gallipoli)

Circolo Sinistra Ecologia e Libertà (Nardò)

Circolo Sinistra Ecologia e Libertà (Sannicola)

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …