martedì , 29 Settembre 2020

Acciuffati i rapinatori seriali? **CON FOTO**

La notizia è ancora priva di conferme ufficiali, tuttavia sarebbero stati fermati, ad opera dei carabinieri di Nardò, tre giovani sospettati di essere gli autori di una o più rapine messe a segno a Nardò negli ultimi giorni.
Le persone individuate, come detto, sarebbero tre, giovanissimi e neritini, e sarebbero stati rintracciati a seguito di una rapida quanto efficace azione investigativa.

La notizia è ancora priva di conferme ufficiali, tuttavia sarebbero stati fermati, ad opera dei carabinieri di Nardò, tre giovani sospettati di essere gli autori di una o più rapine messe a segno a Nardò negli ultimi giorni.
Le persone individuate, come detto, sarebbero tre, giovanissimi e neritini, e sarebbero stati rintracciati a seguito di una rapida quanto efficace azione investigativa.
Anche se non è ancora arrivata l’ufficialità da parte dei carabinieri della locale stazione, pare proprio che si tratti degli autori delle rapine. I tre, individuati nella mattinata di oggi, sarebbero stati messi alle strette dai militari dell’Arma. Ora si starebbe cercando di capire i metodi utilizzati ed in quali casi, visto che le rapine sono state sempre compiute da due individui, abbiano partecipato singolarmente.

I tre giovani arrestati sono: Mattia Colazzo,Jacopo Perrone e Luca Pranzo. Tutti e tre, accusati per tutte e quattro le rapine, sono stati accompagnati presso il carcere di Borgo San Nicola a Lecce e sono difesi dagli Avvocati Giuseppe Bonsegna, Tommaso Valente e David Dell’Atti.

In aggiornamento costante.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …