martedì , 29 Settembre 2020

"pongi pongi po po po". Ti piace vincere facile!!!!!!

Abbiamo deliberatamente tralasciato, al contrario di altri, l’informazione ai nostri lettori in merito al Congresso Cittadino del PD per una serie di motivi.

Abbiamo deliberatamente tralasciato l’informazione, al contrario di altri, ai nostri lettori in merito al Congresso Cittadino del PD per una serie di motivi.
In un partito che ha nel proprio nome la “democrazia”, una forzatura, perché di quella si tratta, come quella della convocazione fulminea del Congresso sarebbe già una contraddizione in termini. Il fatto poi che su più di 700 iscritti, abbiano partecipato alla votazione (si fa per dire) circa una settantina di persone, la dice sulla “democraziademocratica” del partito di Renzi a Nardò.
In pratica, il dieci per cento, degli iscritti e quindi aventi diritto, avrebbe eletto il Segretario, e quindi portavoce di tutti. Mica male come cosa democratica.
I motivi che avrebbero spinto a questa accelerata verso la convocazione del Congresso sarebbero svariati. I più maligni, ma come spesso accade a pensar male…, sarebbero pronti a giurare che la convocazione sarebbe stata fatta per accaparrarsi le tessere, e quindi i voti, di qualche assessore che dopo l’otto marzo, giorno in cui il Primo Cittadino varerà la nuova Giunta, potrebbe non essere più tale. 
Altri sarebbero dell’opinione che la convocazione sarebbe stata una prova di forza di Risi in cerca di consensi per un’eventuale posto al sole verso le più quiete acque romane.
Qualunque siano state le motivazioni, risulta evidente come, il dieci per cento di un partito, non possa certo rappresentare la maggioranza dello stesso. Questa “operazione” sembrerebbe fatta in vecchio stile democristiano. con un blitz d’altri tempi.
Per la cronaca è stato eletto segretario, per alzata di mano e non attraverso il voto che sarebbe dovuto avvenire il giorno dopo, Rino Giuri.
Il nuovo che avanza, insomma…

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …