giovedì , 1 Ottobre 2020

Il miglior DJ nel Salento? Lo scopriremo solo attraverso il vostro voto

Nonostante gli oltre 500 candidati alle selezioni del contest più atteso dai selecter italiani, Elia Baldi, 19 anni di Porto Cesareo, già arrivato tra i primi dieci in classifica nelle selezioni dell’edizione del 2012 a soli 17 anni, è stato giudicato anche quest’anno dalla giuria tecnica dell’Italian Dj Contest indetto da Pioneer  tra i migliori dieci che adesso avranno l’opportunità di essere votati online fino al 24 marzo alle ore 23.59′.59” dal pubblico.

Nonostante gli oltre 500 candidati alle selezioni del contest più atteso dai selecter italiani, Elia Baldi, 19 anni di Porto Cesareo, già arrivato tra i primi dieci in classifica nelle selezioni dell’edizione del 2012 a soli 17 anni, è stato giudicato anche quest’anno dalla giuria tecnica dell’Italian Dj Contest indetto da Pioneer  tra i migliori dieci che adesso avranno l’opportunità di essere votati online fino al 24 marzo alle ore 23.59′.59” dal pubblico.

La semifinale si svolgerà a Milano ed in tre soltanto si sfideranno al cospetto di una giuria supertecnica per contendersi la corona di testimonial Pioneer.

Oltre al titolo in palio anche una console, il top della gamma della casa produttrice, un software di produzione (Cubase) e 10 ore di formazione per apprendere le tecniche.

Per votare clicca sul seguente sito web: http://www.theitaliandjcontest.it

Elia Baldi nasce il 15 febbraio 1995 a Nardò (Lecce) . La madre racconta che il figlio è nato con la musica poiché in sala parto vi era una radio accesa! Ha il volto dolce di un ragazzino ma lo sguardo acceso e la bravura di un dj con una lunga esperienza.

Non si ha una data precisa di quando Elia iniziò a sognare ed a prepararsi psicologicamente per la carriera da Dj… Alcune audiocassette datate 2000/2001 (vale a dire all’età di 5/6 anni) riportano registrazioni (ovviamente INEDITE) nelle quali iniziava a “speakerare” sui pezzi dance in voga del momento chiamandosi continuamente al microfono “Dj Elia”. Testimoniano anche le letterine di Natale di quel periodo nelle quali vi era sempre presente una richiesta dal piccolo dj al babbo natale di una consolle professionale!

Ovviamente questa non arrivò mai. Ma Elia ha sempre rifiutato l’utilizzo del pc al posto della consolle. Fu così che inizio ad autocostruirsi un impianto utilizzando vecchi amplificatori e diffusori vari iniziando verso l’età di 10 anni a gestire le prime feste tra amici. Si può dire che la sua carriera da dj sia ufficialmente iniziata qualche giorno dopo l’acquisto del suo primo mixer (più precisamente gennaio 2008). Inizia a suonare nei primi eventi pubblici circa un anno dopo il suo esordio (ESTATE 2009 – NOTTI BIANCHE DI PORTO CESAREO), co-organizza e suona nei suoi 2 primi eventi pubblici l’anno successivo (2010 – SCHIUMAPARTY e CLOSING SUMMER SEASON), organizza la sua prima tournée estiva pubblica nel Salento (2011 – DJ ELIA SUMMER TOUR 2011 con 12 concerti pubblici), si classifica tra i primi 10 dj’s emergenti in Italia nel contest “The italian dj contest 2012″ organizzato da Pioneer (leader mondiale nel settore PRO DJ, audio e video) ed ora è impegnato nella sua serie di SHOW estivi denominati “DJ ELIA SUMMER SHOW” nel Salento.

Vincenzo Manieri

 

 

 

 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …