giovedì , 21 Gennaio 2021

“Da 2 mesi eternit abbandonato sulla strada” Questo accade a Nardò.**CON FOTO**

Di nuovo eternit smaltito illegalmente. La segnalazione arriva direttamente dai residenti di via Verdi. A fare notizia è ,questa volta, parte della copertura di un tetto abbandonata nelle vicinanze di un’attività di grafica pubblicitaria.

Chi passa di lì potrebbe essere esposto alle polveri di amianto. Infatti, quel tipo di rifiuto, necessita assolutamente ed esclusivamente dell’opera da parte di ditte specializzate. Rimuovendolo autonomamente e abbandonandolo per strada, oltre ad infrangere la legge, si pone a serio rischio non solo la salute degli altri, ma anche la propria, in quanto l’inalazione delle polveri d’amianto potrebbe causare danni ai polmoni di varia natura, in particolare una grave malattia chiamata “asbestosi” o tumore polmonare (mesotelioma maligno).

 

Di nuovo eternit smaltito illegalmente. La segnalazione arriva direttamente dai residenti di via Verdi. A fare notizia è ,questa volta, parte della copertura di un tetto abbandonata nelle vicinanze di un’attività di grafica pubblicitaria.

Chi passa di lì potrebbe essere esposto alle polveri di amianto. Infatti, quel tipo di rifiuto, necessita assolutamente ed esclusivamente dell’opera da parte di ditte specializzate. Rimuovendolo autonomamente e abbandonandolo per strada, oltre ad infrangere la legge, si pone a serio rischio non solo la salute degli altri, ma anche la propria, in quanto l’inalazione delle polveri d’amianto potrebbe causare danni ai polmoni di varia natura, in particolare una grave malattia chiamata “asbestosi” o tumore polmonare (mesotelioma maligno).

L’ente responsabile, in questo caso il comune di Nardò, avrebbe dovuto prendere provvedimenti da lungo tempo ma, nonostante via Verdi sia una strada praticata  gran parte dai “poltronai” di palazzo Personè, a distanza di quasi due mesi, il rifiuto pericoloso è ancora esposto alle intemperie quotidiane. Ci viene spontaneo chiedere al primo cittadino Marcello Risi : ”dove è andata a finire la tanto acclamata tutela della salute pubblica affrontata in consiglio comunale ? “. L’eternit si trova in una zona di passaggio e, in ogni caso, espone a rischio i residenti che vanno a gettare i rifiuti nei cassonetti, e gli operatori ecologici che tutte le mattine spazzano quel tratto di strada.

 

 

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …