martedì , 26 Gennaio 2021

Ma come si fa a rilasciare un'autorizzazione così? **CON INCREDIBILE FOTO**

Al giorno d’oggi chi intraprende un’attività commerciale, di qualsiasi genere si tratti, andrebbe incoraggiato e mai ostacolato. Non è, dunque, nostra intenzione demonizzare od ostacolare colui che ha scelto di aprire una caffetteria in via Volta.

Al giorno d’oggi chi intraprende un’attività commerciale, di qualsiasi genere si tratti, andrebbe incoraggiato e mai ostacolato. Non è, dunque, nostra intenzione demonizzare od ostacolare colui che ha scelto di aprire una caffetteria in via Volta.
Ci chiediamo e soprattutto chiediamo all’ufficio tecnico comunale come sia stato possibile rilasciare l’autorizzazione all’installazione di un gazebo sul marciapiede nei pressi di uno degli incroci più pericolosi della città, già teatro di innumerevoli incidenti.
Oltretutto, nei pressi del crocevia, vi sono ben due edifici scolastici che rendono l’incrocio ancora più trafficato sia da autovetture che, soprattutto, da ragazzi a bordo di scooter spesso alla prima esperienza.
Non crediamo ci volesse un genio a capire che quella struttura avrebbe creato innumerevoli disagi alla circolazione ed avrebbe reso l’incrocio ancora più pericoloso di quanto già non sia.
Ripetiamo che non è nostra intenzione danneggiare l’attività commerciale, ma chiediamo al Sindaco ed agli uffici comunali l’immediata installazione, prima che sia troppo tardi, di un impianto semaforico.
Ovviamente chiediamo, ma questa appare più come un’utopia, che qualora si dovessero ravvisare delle “leggerezze” da parte degli uffici comunali, che a pagare per questa installazione siano proprio i responsabili della procedura.
Noi vi  facciamo vedere la foto…giudicate voi!

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …