lunedì , 30 Novembre 2020

Urla e minacce contro un assessore neritino

Urla, minacce e spintoni. Così sarebbe stato “affrontato” nella serata di ieri, durante l’inaugurazione di un bar nel centro storico neritino, un assessore del Comune di Nardò.
Il politico si trovava nella città vecchia per l’inaugurazione di un nuovo bar, quando sarebbe stato avvicinato da un uomo che, dopo averlo strattonato, avrebbe iniziato ad inveire contro il malcapitato.

Urla, minacce e spintoni. Così sarebbe stato “affrontato” nella serata di ieri, durante l’inaugurazione di un bar nel centro storico neritino, un assessore del Comune di Nardò.
Il politico si trovava nella città vecchia per l’inaugurazione di un nuovo bar, quando sarebbe stato avvicinato da un uomo che, dopo averlo strattonato, avrebbe iniziato ad inveire contro il malcapitato.
Il tutto sarebbe avvenuto tra gli sguardi attoniti dei tanti cittadini presenti che avrebbero assistito alla scena.
Poco “gentili” le frasi usate dall’uomo. Da parte sua l’assessore sarebbe riuscito a mantenere la calma evitando, in questo modo, che l’episodio potesse degenerare.
Non sarebbero chiari, al momento, i motivi che avrebbero spinto l’uomo ad “avvicinarsi” al noto politico neritino.
Alla fine avrebbe prevalso il buon senso con l’assessore che avrebbe deciso di abbandonare la piazza senza colpo ferire, nonostante un vistoso ematoma sul braccio.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …