mercoledì , 25 Novembre 2020

Toni Capuozzo & Ugo Trojano questa sera al C.N. "La Lampara"

“Alla periferia del mondo”, è il titolo del libro di Ugo Trojano (edizioni Fermenta) che stasera, con inizio alle 21, sarà presentato presso la sede del circolo nautico “La Lampara” a Santa Caterina di Nardò.

“Alla periferia del mondo”, è il titolo del libro di Ugo Trojano (edizioni Fermenta) che stasera, con inizio alle 21, sarà presentato presso la sede del circolo nautico “La Lampara” a Santa Caterina di Nardò.
Alla presenza dell’autore, sarà il giornalista Toni Capuozzo, inviato di guerra e già vice direttore del Tg5, nonché curatore e conduttore della nota rubrica televisiva “Terra!” e che ha anche curato la prefazione del volume, a presentare il lavoro di Trojano, uno dei maggiori esperti italiani di peacekeeping e peacebuilding e che attualmente ricopre l’incarico di portavoce della missione UE di assistenza alla lotta contro il terrorismo e la criminalità organizzata “Eucap Sahel Niger”.
Con sensibilità e l’ironia terapeutica cui ha fatto ricorso per sciogliere la tensione nei momenti più difficili, Ugo Trojano in “Alla periferia del mondo” accompagna il lettore in un percorso che inizia con la musica rock delle prime radio libere degli anni 70 e porta verso le dune di sabbia della Repubblica Islamica di Mauritania fino a Nassiriyah, attraverso gli aiuti allo sviluppo in Africa e le ricostruzioni nelle aree dei conflitti dove anche una squadra di calcio multietnica che si esibiva con le maglie del Napoli é riuscita a lasciare il segno.
Oltre trent’anni di esperienza umana e professionale fuori dall’ordinario, al servizio di amministrazioni nazionali e internazionali ma soprattutto delle popolazioni locali, raccontati attraverso le lezioni di vita apprese sul campo e le emozioni vissute in presa diretta, nel cuore degli avvenimenti: un viaggio all’interno delle periferie del mondo. Dalle pagine appassionate emergono le contraddizioni delle burocrazie internazionali, il più delle volte responsabili dei fallimenti nella ricostruzione delle aree soggette a crisi, la lotta contro le ottusità e le sopraffazioni.
Ugo Trojano, a partire dagli anni Ottanta ha ricoperto incarichi per l’ONU e il Ministero degli Affari Esteri in Africa, Medio Oriente, Kosovo e Iraq nell’ambito degli aiuti internazionali allo sviluppo, del peacekeeping e della ricostruzione civile post bellica. È stato Sindaco ONU della città mista di Kosovo Polje dal 1999 al 2001, riuscendo, unico in Kosovo, a far coabitare e lavorare insieme serbi e albanesi. Nel 2006 il Ministero degli Esteri lo ha incaricato di formare e guidare l’ufficio multinazionale di ricostruzione civile a guida italiana (PRT) di Nassiriyah nel Dhi Qar, in Iraq, primo non americano a ricoprire il ruolo di direttore della ricostruzione civile in una regione irachena. Ha tenuto corsi e conferenze sulle missioni internazionali di peacekeeping in diverse università italiane e partecipato a seminari su temi di politica internazionale inerenti alle missioni di pace e di stabilizzazione, al Kosovo, all’Iraq. Sugli stessi temi firma articoli e analisi per quotidiani e riviste specializzate.

 

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …