martedì , 24 Novembre 2020

Mobilitazione intercomunale contro le strisce blu a Sant'Isidoro

Contro l’ipotesi di istituire i parcheggi a pagamento anche a Sant’Isidoro si scagliano i consiglieri comunali di Nardò e Copertino, Mellone e De Giorgi.

Nel corso della Commissione consiliare Affari generali della Città di Nardó, convocata il 27 agosto per discutere del problema dei parcheggi a pagamento, è emersa l’intenzione dell’Amministrazione comunale di Nardò di estendere tale servizio, che già sta provocando caos e disagi nelle altre marine neretine,  anche alla marina di Sant’Isidoro. 

Contro l’ipotesi di istituire i parcheggi a pagamento anche a Sant’Isidoro si scagliano i consiglieri comunali di Nardò e Copertino, Mellone e De Giorgi.

Nel corso della Commissione consiliare Affari generali della Città di Nardó, convocata il 27 agosto per discutere del problema dei parcheggi a pagamento, è emersa l’intenzione dell’Amministrazione comunale di Nardò di estendere tale servizio, che già sta provocando caos e disagi nelle altre marine neretine,  anche alla marina di Sant’Isidoro. 

Da qui la mobilitazione intercomunale contro la sciagurata ipotesi. Davanti ad un’Amministrazione comunale che ignora perfino l’esistenza di Sant’Isidoro e che spreme i residenti e i proprietari di abitazione all’osso a fronte di servizi inesistenti, l’ennesima tassa suona come una beffa. L’Imu sulle seconde case al massimo consentito dalla legge (10,6 per mille) e la tassa sui rifiuti pagata per 12 mesi nonostante vi siano soprattutto villeggianti stagionali, sono misure già di per loro punitive. Sommare a queste anche le strisce blu significherebbe strangolare l’economia di Sant’Isidoro e le famiglie che hanno l’unica colpa d’aver scelto questo angolo di Paradiso come luogo di vacanza.

Preannunciamo fin da ora che ci opporremmo ad ogni ipotesi di introduzione delle strisce blu a Sant’Isidoro e metteremo in piedi una protesta intercomunale a difesa dei nostri concittadini lì residenti, proprietari o semplicemente villeggianti. Sant’Isidoro non può tollerare che Nardò si ricordi di questa marina solo per fare cassa! Scenderemo in strada, in piazza  e tra la gente per gridare la nostra ferma contrarietà. 

 

Pippi Mellone

Consigliere comunale

Comunità Militante

Andare Oltre

 

Vincenzo De Giorgi

Consigliere comunale

Onda d’Urto

 

 

 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …