martedì , 22 Settembre 2020

Bando SAC: potenziamento informazione e didattica, produzione e socializzazione culturale

Pubblicato in questi giorni anche il terzo bando del SAC (Sistemi Ambientali Culturali) Arneo/

Costa dei Ginepri.

Previsti interventi di potenziamento informativo dei percorsi realizzati, attraverso il completamento o il potenziamento delle dotazioni e di segnaletica e cartellonistica, funzionali all’erogazione di vari tipi di servizi: informazione e didattica; produzione e socializzazione culturale. 

 

Pubblicato in questi giorni anche il terzo bando del SAC (Sistemi Ambientali Culturali) Arneo/

 

Costa dei Ginepri.

 

Previsti interventi di potenziamento informativo dei percorsi realizzati, attraverso il completamento o il potenziamento delle dotazioni e di segnaletica e cartellonistica, funzionali all’erogazione di vari tipi di servizi: informazione e didattica; produzione e socializzazione culturale. 

 

Su Nardò, gli interventi riguarderanno la Torre S. Isidoro e il Parco Naturale Regionale di Portoselvaggio Palude del Capitano.

I SAC – Sistemi Ambientali e Culturali della Regione Puglia sono aggregazioni di risorse ambientali e culturali del territorio, adeguatamente organizzate, messe in rete e gestite in ragione della loro capacità di promuovere percorsi di valorizzazione integrata, sviluppo sostenibile e cooperazione interistituzionale. Attraverso la definizione dei SAC, si intende perseguire l’obiettivo di promuovere la gestione integrata e duratura del patrimonio culturale ed ambientale del territorio, sostenendo la fruizione coordinata e sostenibile dei beni. I SAC integrano organicamente, ai fini della loro valorizzazione e gestione, una pluralità di beni differenti quali aree protette, beni monumentali e archeologici, musei, teatri storici, archivi storici e biblioteche.

Nell’ambito dei SAC vengono sviluppate le forme più idonee di collaborazione con il sistema produttivo, di attivazione delle energie dell’innovazione e della creatività, di mobilitazione delle imprese a fini di sviluppo e valorizzazione, di partecipazione e coinvolgimento della cittadinanza intorno ai temi dell’identità culturale e della salvaguardia ambientale.

Il territorio del SAC in oggetto è composto da 14 Comuni: Nardò, Copertino, Leverano, Veglie, Carmiano, Salice Salentino, Guagnano, Campi Salentina, Arnesano, Galatina, Galatone, Porto Cesareo, Manduria, Avetrana. In questo territorio ricade il Parco Naturale Regionale di Portoselvaggio – Palude del Capitano. Il Comune di Nardò ha la funzione di soggetto capofila. Aderiscono al partenariato istituzionale la Provincia di Lecce , il GAL Terra d’Arneo, il GAL Terre del Primitivo e l’Università del Salento.

L’idea forza del SAC Arneo/Costa dei Ginepri viene sintetizzata nel motto “Mamma li Turchi, a caccia del tesoro”, che intende riflettere nella prima parte la funzione storica delle Torri Costiere di essere sentinella a tutela del territorio e delle comunità locali, nella seconda l’attenzione alla fruizione dei vari “tesori identitari” in chiave escursionistica e di scoperta. Sostanzialmente, la proposta del SAC Arneo/Costa dei Ginepri si configura come un progetto di rafforzamento di potenziali nodi (Torri costiere ed altri beni storico culturali), finalizzato ad aumentare e facilitare la permeabilità fisica e culturale del territorio, rafforzare il livello dei servizi ed accrescere la capacità di iniziativa culturale.

Insomma, – dichiarano il Sindaco Risi e l’Assessore alla Cultura Mino Natalizio – questo bando rappresenta un ulteriore tassello di promozione e valorizzazione culturale ed ambientale del territorio, nel segno della fruizione sostenibile dei beni”.

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …