venerdì , 3 Luglio 2020

Ricette all’italiana gira una puntata a Nardò

 

 

 

Arriva in tv la buona cucina neritina.

L’appuntamento è con Ricette all’italiana, nelle puntate che andranno in onda il 27, 28 e 29 novembre alle ore 10.15 su Retequattro, dedicate alla città di Nardò.

 

Arriva in tv la buona cucina neritina.

 

L’appuntamento è con Ricette all’italiana, nelle puntate che andranno in onda il 27, 28 e 29 novembre alle ore 10.15 su Retequattro, dedicate alla città di Nardò.

 

Il programma è condotto da Davide Mengacci e porta sul piccolo schermo i piatti tipici e tradizionali delle località italiane.

Ancora una volta è stata scelta Piazza Salandra, col suo forte stile barocco, con la guglia dell’Immacolata, il Sedile e la Fontana del Toro, la chiesa di San Trifone e il vecchio Palazzo Municipale.

A destreggiarsi tra i fornelli Anna Falangone e Lucia Potenza, che hanno abilmente preparato e descritto piatti prelibati tipici della nostra tradizione.

Ma il programma vuole anche raccontare la città, le sue peculiarità storiche, artistiche e culturali.

Inevitabile il riferimento al Museo della Memoria e dell’Accoglienza, brevemente presentato dal sindaco Marcello Risi nel suo intervento. Inaugurato il 14 gennaio 2009, è il primo museo in Italia che raccoglie e custodisce i murales realizzati dagli ebrei in fuga dai campi di internamento e di sterminio istituiti dal regime fascista. L’accoglienza e la tolleranza religiosa che la popolazione neritina dimostrò nei confronti dei profughi, valse alla città di Nardò la Medaglia d’oro al Merito Civile, consegnata nel 2005 dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …