venerdì , 10 Luglio 2020

Oggi Francesco Caringella sarà a Nardò per presentare il suo libro “Non sono un assassino”

Dopo il cinema, la narrazione. Il territorio di Nardò, questa volta la suggestiva baia di Santa Caterina, diventa sfondo per ambientare  immagini e parole di un avvincente  racconto grazie alla penna e alla sapiente costruzione noir dello scrittore, nonché magistrato Francesco Caringella.

Dopo il cinema, la narrazione. Il territorio di Nardò, questa volta la suggestiva baia di Santa Caterina, diventa sfondo per ambientare  immagini e parole di un avvincente  racconto grazie alla penna e alla sapiente costruzione noir dello scrittore, nonché magistrato Francesco Caringella.

Non sono un assassino” -Newton Compton Edizioni, – è un giallo giudiziario – come l’autore stesso lo ha definito – in cui la scena del delitto è ambientata a  Santa Caterina,  luogo che  lo scrittore ama e conosce molto bene perché vi  trascorre le vacanze estive.  

Barese, classe 1965, Francesco Caringella, già ufficiale della Marina Militare, Commissario di Polizia e magistrato penale in servizio presso il Tribunale di Milano, Consigliere di Stato dal 1997, è al suo secondo esordio letterario. 

Domani, giovedì, 27 novembre Francesco Caringella presenterà il suo libro “Non sono un assassino” a Nardò, alle ore 16,30 presso la Sala Consiliare di Palazzo Personè.

 Saranno presenti e dialogheranno con l’autore il sindaco Marcello Risi e l’assessore alla Cultura Mino Natalizio.

 Invitati alla presentazione rappresentanti  dell’ informazione e della cultura.

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Strali su Facebook, comizi e insulti a giornalisti e opposizione. Ma il sindaco non smentisce i contenuti dell’indagine della Questura di Lecce

Doveva parlare di parentopoli e ci siamo ritrovati in un comizio. È la triste sintesi …