sabato , 28 Novembre 2020

Emendamento "Piano Casa"

Piano Casa: ringrazio il Consigliere Regionale Sergio Blasi per aver concretizzato la mia richiesta di un emendamento che allargasse le maglie dell’applicabilità della legge regionale sul “Piano Casa”, attraverso la possibilità di eseguire gli interventi previsti nello strumento urbanistico anche per i fabbricati esistenti alla data del 01/08/2013.

Piano Casa: ringrazio il Consigliere Regionale Sergio Blasi per aver concretizzato la mia richiesta di un emendamento che allargasse le maglie dell’applicabilità della legge regionale sul “Piano Casa”, attraverso la possibilità di eseguire gli interventi previsti nello strumento urbanistico anche per i fabbricati esistenti alla data del 01/08/2013.

Con l’approvazione della legge di proroga ai termini di cui alla legge 14/2009, si da un segnale concreto al settore edile che sta vivendo un momento di grande difficoltà in quanto offre ai cittadini la possibilità di poter ancora usufruire di uno strumento importante come il “Piano Casa”. 

Con l’inserimento dell’emendamento a firma del consigliere Blasi, poi, una grossa fetta di immobili esclusi inizialmente dall’applicazione del Piano Casa potranno usufruire di questa utile opportunità, in quanto la vecchia legge regionale 1/2012 permetteva la realizzazione delle opere ai soli fabbricati esistenti al 2011, mentre con l’emendamento approvato tale data è stata fissata al 01/08/2013. 

Sappiamo che gli ultimi dati ci indicano un settore edile pugliese, e non solo, che versa in gravissime difficoltà, per cui l’auspicio è che la proroga approvata dal Consiglio Regionale di oggi, così come emendata, possa rappresentare una piccola boccata d’ossigeno per tutte le figure professionali coinvolte e per le imprese del settore. 

Dal punto di vista della sostenibilità ambientale, inoltre, è appena il caso di ricordare che la legge 14/2009, cosi come modificata, consente la riqualificazione ed il recupero del patrimonio immobiliare esistente nel rispetto del paesaggio, limitando l’uso del territorio, con effetti esclusivamente positivi sulle realtà economiche locali.

Un appunto di merito va senz’altro fatto anche all’Assessore Barbanente che ha avallato la proposta di Blasi, confermando, qualora ce ne fosse ancora bisogno, di essere la persona giusta al posto giusto.

 

Mino Natalizio – Assessore del Comune di Nardò

 

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …