sabato , 28 Novembre 2020

ANCORA UNA VOLTA UMILIATI I DUE MARO’ ITALIANI

la Suprema Corte Indiana respinge la nuova richiesta di revisione delle condizioni di libertà provvisoria

presentata  nei  giorni scorsi dai due fucilieri italiani.

E’ una vergogna !

 

la Suprema Corte Indiana respinge la nuova richiesta di revisione delle condizioni di libertà provvisoria

 

presentata  nei  giorni scorsi dai due fucilieri italiani.

 

E’ una vergogna !

 

Il  Governo  Italiano di fronte a tanta ostinazione non può rimanere indifferente e deve assumere urgenti  e

concrete  determinazioni.

 Se i militari italiani non verranno liberati  l’Italia deve rivedere  la sua  partecipazione a tutte le missioni

internazionali di pace, senza se e senza ma, e richiamare immediatamente  i suoi uomini e donne

 impegnati all’estero .

Di fronte ad una crisi diplomatica di tale rilievo l’Unione Europea,la Nato e l’Onu, nonostante siano state

investite del problema da diverso tempo, fino ad oggi hanno mostrato molta superficialità e scarso

impegno nell’adottare le iniziative internazionali diplomatiche più utili per  riportare a casa i due soldati

pugliesi. La situazione ora è diventata incandescente per cui si facciano immediatamente carico delle loro

responsabilità ed assumano tutte le iniziative possibili.

Gli italiani sono stanchi di vedersi  maltrattati ed umiliati !

 Ora non c’è più tempo da perdere!

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …