giovedì , 21 Gennaio 2021

A NARDÒ NESSUNA DISCARICA NUCLEARE. PRONTA UNA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

Comprendo lo stupore della gente di Nardò e delle istituzioni locali, avvisati a mezzo stampa della realizzazione di un possibile sito di stoccaggio di scorie nucleari in località Arneo.

Dopo Castellino e la discarica d’amianto, per la città di Nardò e tutti i neretini questo sarebbe davvero un colpo per la salute e per il benessere generale.

Comprendo lo stupore della gente di Nardò e delle istituzioni locali, avvisati a mezzo stampa della realizzazione di un possibile sito di stoccaggio di scorie nucleari in località Arneo.
Dopo Castellino e la discarica d’amianto, per la città di Nardò e tutti i neretini questo sarebbe davvero un colpo per la salute e per il benessere generale.

Con l’augurio che il sindaco, primo rappresentante degli interessi dell’intera collettività e non solo dei gruppi che lo hanno eletto, si adoperi immediatamente presso le istituzioni governative nazionali, io mi impegno personalmente a presentare una interrogazione parlamentare per comprendere la veridicità della notizia e le eventuali ragioni per le quali si è pensato proprio al Salento e a Nardó in particolare.
A sostegno dell’iniziativa del leader di Forza Italia a Nardò Mino Frasca, del segretario cittadino di Forza Italia Lucio Calabrese, del gruppo consiliare di Forza Italia a Nardò composto da Mirella Bianco, Cesare Dell’Angelo Custode, Alessandro Presta e dal consigliere comunale Pippi Mellone, che per primi hanno evidenziato l’anomalia di questo iter e i danni che il sito apporterebbe alla città di Nardó, porterò a Roma l’esigenza di questo territorio, che è quella di aspirare allo sviluppo turistico e alla salvaguardia del paesaggio.

Roberto Marti
Parlamentare Forza Italia

 

 

 

About redazione

Guarda anche

Un malore improvviso e poi il decesso. Succede ora a Santa Maria al bagno

Accusa un malore mentre è in spiaggia a fare il bagno e, nonostante le manovre …