giovedì , 21 Gennaio 2021

Un nuovo appuntamento con la Stagione di prosa al Comunale di Nardò

Secondo appuntamento con la stagione di prosa del Comunale di Nardò. Venerdì 23 gennaio, da non perdere, la commedia“Alla stessa ora il prossimo anno” di Bernard Slade con Marco Columbro e Gaia De Laurentis. Definita la più famosa e amata commedia del ventesimo secolo, diventata anche un film di successo, è stata prodotta a Brodway per ben quattro anni.

Secondo appuntamento con la stagione di prosa del Comunale di Nardò. Venerdì 23 gennaio, da non perdere, la commedia“Alla stessa ora il prossimo anno” di Bernard Slade con Marco Columbro e Gaia De Laurentis. Definita la più famosa e amata commedia del ventesimo secolo, diventata anche un film di successo, è stata prodotta a Brodway per ben quattro anni.Racconta di Gorge e Doris, che conosciutisi per caso, finiscono nella camera di un motel. Entrambi sposati con figli ed entrambi benpensanti, vengono assaliti dai sensi di colpa. Ma finiscono per decidere di rivedersi l’anno dopo, lo stesso giorno, alla stessa ora, stesso motel, stessa camera. E poi l’anno dopo, e poi l’anno dopo ancora. Anno dopo anno. Si sa come sono gli amanti, specie se si amano, ritengono se stessi e il loro amore il centro dell’universo.

Là fuori scorre la storia, là fuori fanno la guerra, là fuori crollano idoli e ne sorgono di nuovi, là fuori muore la gente, ma là fuori.. .

Un altro spettacolo ed un’altra occasione per ridere e pensare.

 

 

 

BIGLIETTI

– Platea e Palchi Centrali: € 12.00 / € 10.00

– Palchi Laterali, € 10.00 / € 8.00

– Loggione e Proscenio: € 7.00

 

Per info e prenotazioni:

Teatro Comunale di Nardò – C.so V.Emanuele II, 22

0833 571871 – Cell. 348 6722242

Il botteghino è aperto dalle ore 18.00 la sera dello spettacolo

È possibile prenotare telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30

 

 

Ufficio stampa

Calliope Comunicare Cultura

Dina Risolo 327.3162432 – 349.2148990 

donatarisolo@tin.it

 

 

 

 

 

 

Calendario Stagione Teatrale 2014 – 2015

 

 

7 febbraio andrà in scena Il Matrimoniotratto dall’omonima opera di Nikolaj Vasil’evi? Gogol’, compagnia Koreja. La regia è di Salvatore Tramacere, sul palco Ivan Banderblog, Francesco Cortese, Giovanni De Monte, Carlo Durante, Erika Grillo, Anna Chiara Ingrosso, Emanuela Pisicchio e Fabio Zullino.

 

22 febbraio l‘appuntamento è con Qualcosa rimane di Donald Margulies, vincitore del premio Pulitzer nel 2000. La commedia, inedita in Italia, racconta il rapporto di amicizia e rivalità tra due donne, interpretate da Monica Guerritore e CarolinaCrescentini. La regia è di Giorgio Diritti.

 

7 marzo torna la musica con RecordandoAstor Piazzolla. Il Vertere String Quartet celebra il grande compositore argentino riproponendo le sue opere, in una o
riginale interpretazione. Giuseppe Amatulli e Rita Paglionico al violino, Domenico Mastro alla viola e Giovanni Buccarella al violoncello offriranno un viaggio desueto nel panorama compositivo di Astor Piazzolla.

24 marzo,Ambra Angiolini interpreterà La misteriosa scomparsa di W“, in scena il. La protagonista ripercorre, in un monologo ironico e fantasioso, scritto da Stefano Benni, la sua vita e la ricerca del suo pezzo mancante, causa del suo senso di infelicità e di incompletezza.

11 aprile sarà la volta di Nato fra le cosce della terra uno spettacolo in cui quattro danzatori, sostenuti dalle musiche live, rappresentano scenicamente l’energia e l’atmosfera del Sud Italia. Le coreografie sono di Ezio Schiavulli, realizzate in collaborazione con i danzatori.

 

 

 

About redazione

Guarda anche

IL CONSIGLIO HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO

Lupo: “Bilancio assolutamente in salute, ha retto l’urto di un anno complicatissimo” Il Consiglio comunale, …