giovedì , 24 Settembre 2020

Poste Italiane ci ripensa? Una prima vittoria

Poste Italiane rimuove il cartello di riduzione dell’orario di apertura al pubblico dell’ufficio di Santa Maria a sole 14 ore settimanali a partire dal 13 aprile prossimo. Il preludio ad un cambio di rotta netto? Così pare di capire… 

Poste Italiane rimuove il cartello di riduzione dell’orario di apertura al pubblico dell’ufficio di Santa Maria a sole 14 ore settimanali a partire dal 13 aprile prossimo. Il preludio ad un cambio di rotta netto? Così pare di capire… 

Nessun ordine di servizio, ad oggi, 16 marzo, è finora giunto neanche per i dipendenti che dovrebbero avere invece almeno 30 giorni di preavviso sulla data del 13 aprile. La dimostrazione che, protestare, serve. 

Nella peggiore delle ipotesi, insomma, è stata perlomeno rinviata la decisione.

Una buona notizia per gli oltre 1.000 sottoscrittori della nostra petizione e per chi, come noi, si era impegnato contro la paventata chiusura presentando anche apposito emendamento in Consiglio comunale finalizzato a ricorrere al Tar contro la sconsiderata decisione. 

La dimostrazione che la forza dirompente del Popolo fa ancora paura. E ora non allentiamo la presa e riconquistiamo con le unghie e con i denti ciò che ci spetta come cittadini-contribuenti. 

 

Pippi Mellone

Andare Oltre

 

Oronzo Capoti

Nuovocorso 

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …