lunedì , 28 Settembre 2020

Sull’Ospedale bugie solo bugie!

L’articolo che riporta la visita a Nardò, nell’ex ospedale, del nuovo direttore generale della sanità pugliese, è quanto di più ingiurioso e beffardo possa essere fatto nei confronti di una cittadinanza che si è vista sottrarre l’ospedale da una struttura che,  pare  proprio per prenderci in giro, il dott. Gorgoni ci elogia per come è tenuta. ( peccato che se ne accorgono solo ora: BUGIE).

L’articolo che riporta la visita a Nardò, nell’ex ospedale, del nuovo direttore generale della sanità pugliese, è quanto di più ingiurioso e beffardo possa essere fatto nei confronti di una cittadinanza che si è vista sottrarre l’ospedale da una struttura che,  pare  proprio per prenderci in giro, il dott. Gorgoni ci elogia per come è tenuta. ( peccato che se ne accorgono solo ora: BUGIE).

 Al di là degli inutili “ effetti stupefacenti ”  giornalistici che ci riportano  l’inatteso ospite giungere in assoluto silenzio per un blitz  , (forse dovevamo preparare la banda?) e trovare, guarda caso, il sindaco impegnato a preparare  attività processuali ( dov’è l’eccezionalità? ma  non è il suo mestiere?) , e addirittura il direttore del distretto sanitario a fare inventari…. Ma fateci il piacere!

Chi volete che creda all’ennesima pagliacciata  costruita ad arte da chi non ha capito che la musica è cambiata e continua  a suonare il solito spartito.

Guarda caso in prossimità delle elezioni Regionali  arriva a Nardò il neo direttore generale della sanità per continuare a prenderci in giro,  alla stregua dei suoi predecessori  mandati dal governatore Vendola o da chi per lui, proprio per dirci “ andate da quegli idioti di Nardò tanto ci cascano sempre”. E’ il colmo.

 Abbiamo perso il conto di quanti assessori regionali e direttori generali sono venuti a Nardò, mandati da Vendola, abbracciati dal Sindaco Risi, che puntualmente ci  hanno fatto fessi. Ora basta!

 E poi  non sapevamo di avere nell’ex ospedale tutto quel ben di dio  di attrezzature,  strumenti e servizi sanitari vari che quasi facciamo invidia al Gemelli. Ma signori siamo seri, e diciamo una volta per tutte che non c’è un solo euro a disposizione di chicchessia per fare tutto quello che hanno promesso per l ‘ex ospedale, e invitiamo il neo direttore generale della sanità pugliese a farsi un giro nei nosocomi della provincia di Lecce, e non solo, per vedere la situazione di estremo degrado e disagio in cui si trovano gli ammalati e in cui  è  costretti ad operare  il personale,   pensassero a sistemare un po’ quello sarebbe già tanto, senza andare “in giro” e prendere “ in giro” la gente.

Russo Roberto responsabile politico di Nuovocorso

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …