mercoledì , 28 Ottobre 2020

UNIVERSITA’ LUISS GUIDO CARLI: al via le iscrizioni alle scuole estive di orientamento dell’ateneo

Lecce – Si è tenuto oggi a Lecce un importante incontro di orientamento organizzato dall’Università LUISS Guido Carli di Roma, in collaborazione con Confindustria, nell’ambito del tour alla ricerca dei migliori talenti.

Lecce – Si è tenuto oggi a Lecce un importante incontro di orientamento organizzato dall’Università LUISS Guido Carli di Roma, in collaborazione con Confindustria, nell’ambito del tour alla ricerca dei migliori talenti.

L’iniziativa, rivolta agli studenti liceali della provincia di Lecce del III e IV anno e alle loro famiglie, ha avuto l’obiettivo di fornire informazioni dettagliate sull’offerta formativa dell’Ateneo e dare la possibilità di conoscere le opportunità offerte dall’università per la scelta del proprio futuro.

Nel corso del dibattito del pomeriggio sul tema “La mobilità, sinonimo di opportunità per apprendere oggi e lavorare domani”, tenutosi nella sede di Confindustria Lecce, testimonial affermati del mondo del lavoro hanno raccontato le proprie esperienze professionali e illustrato le chiavi del successo, le difficoltà, le sfide superate e le opportunità incontrate nel loro percorso.

I professionisti hanno interagito con i partecipanti testimoniando l’importanza della mobilità come opportunità per disegnare un futuro di successo, puntando i riflettori sulle nuove competenze e i nuovi profili richiesti oggi dal mercato del lavoro.

Dopo i saluti introduttivi di Antonio Corvino, Direttore generale Confindustria Lecce, e di Viola Margiotta, Presidente del Gruppo Giovani imprenditori Confindustria Lecce, ha preso la parola Stefano Attili, referente dell’Orientamento LUISS, sul tema “come individuare il proprio talento in chiave universitaria e il valore formativo della mobilità”, che ha fornito le informazioni necessarie sull’Ateneo, sulle borse di studio per partecipare alla Summer School e alla Creative Summer School, sull’offerta formativa con le novità degli indirizzi interamente in lingua inglese e dei programmi di Double Degree che consentono di ottenere un doppio diploma di laurea presso un Ateneo internazionale d’eccellenza, sugli alloggi dedicati agli studenti fuori sede e sugli sbocchi professionali.

Al dibattito è intervenuto anche Alessio Nisi, responsabile gestionale e amministrativo ITO srl, che ha raccontato la sua esperienza di ex studente LUISS.

“Il mondo del lavoro attuale non permette di fare scelte sbagliate sul proprio futuro. Per questo – ha dichiarato Stefano Attili -, la nostra università dedica particolare attenzione ai giovani per aiutarli a prendere decisioni libere e consapevoli, offrendo tutte le informazioni necessarie e fornendo tutti gli strumenti di valutazione possibile. E’ fondamentale infatti comprendere le proprie capacità e i propri talenti per fare la scelta migliore possibile ed evitare di intraprendere percorsi non tagliati sul proprio profilo e perdite di tempo”.

“Confindustria Lecce e il Gruppo Giovani sono a fianco delle scuole della provincia da anni con diverse iniziative, volte a far conoscere presso le giovani generazioni il valore sociale dell’impresa ed il suo contributo all’economia territoriale. Inoltre, l’obiettivo che ci siamo posti è quello di coinvolgere gli studenti in un percorso di orientamento costruttivo ed a 360 gradi, sia sul fronte delle scelte universitarie, sia sull’autoimprenditorialità come possibile scelta di vita” ha affermato Viola Margiotta, Presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecce.

Al termine del pomeriggio, i ragazzi hanno avuto anche l’opportunità unica di concorrere, tramite un test specifico, all’assegnazione di una borsa di studio a copertura totale dell’iscrizione per frequentare le Summer School della LUISS, che si terranno a Roma durante l’estate 2015.

La LUISS Summer School permetterà ai ragazzi del III e del IV anno di liceo di vivere una settimana full time in università, partecipare a diversi moduli di insegnamento in differenti discipline – tra cui Economia e Business, Giurisprudenza, Scienze Politiche e Comunicazione, Ingegneria, Matematica e Medicina – e comprendere meglio le aree di studio più affini alle proprie aspirazioni e attitudini, al fine di accompagnare i ragazzi verso una scelta più consapevole del loro futuro. 

La LUISS Creative Summer School consentirà invece anche ai più giovani, essendo aperta agli studenti dai 15 ai 18 anni, di sperimentare il mondo dell’informazione, dell’intrattenimento, della creatività e della scrittura all’interno della Scuola Superiore di Giornalismo della LUISS.

La giornata ha previsto anche una sessione di approfondimento dedicata ai genitori, dove sono state fornite tutte le informazioni relative agli alloggi e alle borse di studio messe a disposizione, le esperienze all’estero, la transizione al mondo del lavoro, l’offerta formativa e il percorso biennale di eccellenza.

******************

LUISS Guido Carli, la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali, costituisce oggi un punto di riferimento scientifico e culturale in Italia e all’estero per gli studenti interessati alle discipline economiche, manageriali, sociali e giuridiche.

Per l’a.a. 2014/2015 è stato registrato il record storico di domande di ammissione con un aumento del 19% rispetto all’anno precedente, segnando un risultato mai raggiunto nella storia dell’Università. Il 34,8% provengono dal Sud, di cui l’8,5% dalla Puglia che registra un aumento del 29% rispetto all’anno precedente.

In linea con le esigenze di un mercato del lavoro alla ricerca di figure professionali sempre più complete e variegate, l’Ateneo ha sviluppato una strategia formativa unica e innovativa che ha affiancato alla qualità dell’insegnamento l’offerta di servizi nuovi come la Biografia dello Studente. A partire dall’estate scorsa, LUISS ha inoltre attivato il Progetto VolontariaMente, un pacchetto di attività a sfondo etico-sociale, in partnership con le principali Onlus italiane ed internazionali, per fare vivere alle giovani matricole anche un’attivit
à di volontariato in un’ottica di completamento del profilo accademico.

Nel 2014 LUISS è stata classificata da Il Sole 24 Ore al secondo posto tra gli atenei non statali d’Italia.

Nel 2015 il Blue Team della LUISS ha vinto a Toronto per il secondo anno consecutivo la più importante competizione universitaria internazionale di simulazione finanziaria on line, la Rotman International Trading Competition, giunta alla dodicesima edizione. Gli studenti vincitori hanno battuto i loro colleghi provenienti dalle importanti università dell’Ivy League americane, tra cui Princeton e Cornell, Berkeley, Chicago, MIT, Stanford e UCLA.

 

About redazione

Guarda anche

ISPETTORI AMBIENTALI, UN ANNO DI ATTIVITÀ

200 SERVIZI EFFETTUATI, TANTA SENSIBILIZZAZIONE E 15 MILA EURO DI SANZIONIAmbiente e rifiuti, ecco il …