giovedì , 24 Settembre 2020

Accusa un malore, muore durante il trasporto in ospedale

Un primo maggio traumatico è stato quello appena trascorso. Un uomo muore nella marina neritina.

Un primo maggio traumatico è stato quello appena trascorso. Un uomo muore nella marina neritina.

Un 54 enne di Matera ha perso la vita nel pomeriggio poco dopo un’immersione organizzata nelle acque delle marine neritine, precisamente a S. CATERINA.

Colto da un malore dopo l’immersione è stato immediatamente soccorso dai sanitari del 118 ma l’uomo durante il trasposto al Vito Fazzi di Lecce è deceduto.

Montemurro e i suoi compagni si sono tuffati e hanno effettuato una immersione fino a 30 metri di profondità con due esperte guide. Intorno alle 13,30 il gruppo è rientrato nel porto di Santa Caterina quando nel momento in cui l’uomo era intento a pulire la propria attrezzatura ha accusato un malore.

I suoi compagni e le guide sub hanno lanciato immediatamente l’allarme e a prestare a Montemurro i primi soccorsi praticando un massaggio cardiaco. Nel frattempo sul posto è giunta una Volante del Commissariato di Polizia.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …