martedì , 22 Settembre 2020

Vicoli in Festa…Prossimamente a Nardò

L’Associazione Proloco Nardò ha rinviato la manifestazione programmata per fine maggio, in concomitanza con la consultazione elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale della Puglia.

L’Associazione Proloco Nardò ha rinviato la manifestazione programmata per fine maggio, in concomitanza con la consultazione elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale della Puglia.

Il nuovo programma prevede tre giorni di  festa nel cuore cittadino il 3, 4 e 5 luglio prossimo.

La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Nardò, Assessorato al Turismo e del GAL Terra d’Arneo.

Nella splendida cornice barocca sarà presentata la mostra dell’artigianato e dei prodotti locali, i vicoli nascosti della città antica, impreziositi dalle loggette fiorite, animati dalla musica popolare itinerante, alla scoperta dei sapori della cucina tipica della terra neritina.

Per la prima volta in assoluto l’Associazione Proloco Nardò aprirà le porte dei palazzi nobiliari e racconterà ai visitatori la storia di ognuno di loro, sulle dolci note musicali del volino e la degustazione dei vini di produzione locale.

Non mancherà la via delle botteghe antiche, un percorso di grande interesse per i visitatori allo scoperta degli antichi mestieri, che i sistemi industriali ed il progresso economico hanno mandato in soffitta, lasciando solo traccia sui libri di storia.

Un tuffo nel passato con le carrozze ed i calessi con i cavalli daranno mostra in piazza Salandra e racconteranno la loro storia, quando le automobili erano solo un miraggio.

Il programma prevede anche in piazza A.Diaz, piazza antistante il Castello degli Acquaviva, un raduno di auto d’epoca per arrichire la manifestazione di quanti appassionati vorranno partecipare alla mostra delle più belle auto d’epoca che hanno segnato la storia.

Di tutto seguirà un dettagliato programma della manifestazione per dare la possibilità ai visitatori di vivere queste giornate di festa nel salotto più bello del Mezzogiorno d’Italia, e scoprire l’arte, i sapori e la musica popolare

 

Per comunicazioni 3479483279

About redazione

Guarda anche

ISPETTORI AMBIENTALI, UN ANNO DI ATTIVITÀ

200 SERVIZI EFFETTUATI, TANTA SENSIBILIZZAZIONE E 15 MILA EURO DI SANZIONIAmbiente e rifiuti, ecco il …