venerdì , 25 Settembre 2020

CONVEGNO SUGLI “IMPIANTI ECO-INNOVATIVI” PER LA CHIUSURA DEL CICLO DEI RIFIUTI

Il Coordinamento A.N.T.A. Italia per la Provincia di Brindisi presenta venerdì 22 maggio alle ore 17.30, presso l’ex sala consiliare di via Barbaro Forleo in Francavilla Fontana, il convegno provinciale dal tema “Chiusura ciclo dei rifiuti: gli impianti eco-innovativi”.

Il Coordinamento A.N.T.A. Italia per la Provincia di Brindisi presenta venerdì 22 maggio alle ore 17.30, presso l’ex sala consiliare di via Barbaro Forleo in Francavilla Fontana, il convegno provinciale dal tema “Chiusura ciclo dei rifiuti: gli impianti eco-innovativi”.

 

A relazionare l’incontro vi sarà il Prof. Ennio Maccari, Biologo e Docente presso “La Sapienza” (Roma) nonché attuale Presidente Nazionale ANTA Italia. Con lui, l’Ing. Angelo Di Noi dello Studio Tecnico di Ingegneria “di Noi & Partners” che curerà la parte tecnico/impiantistica. Modera l’incontro Michele Iurlaro, giornalista locale.

 

Al contempo si ringrazia l’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Francavilla Fontana nella persona dell’Assessore Arch. Roberta Lopalco e il Sindaco di Francavilla Fontana, oltre che Presidente della Provincia di Brindisi, Prof. Maurizio Bruno.

 

In conclusione, auspichiamo una larga presenza di pubblico e ospiti anche dal mondo della politica affinché si possano creare le condizioni per discutere, soprattutto in seconda battuta, delle soluzioni al “problema di gestione del rifiuto” in Provincia di Brindisi considerato che le discariche di Autigno e Formica sono oramai “overquota” e che c’è urgente necessità di abbandonare l’uso delle discariche per il rifiuto indifferenziato poiché assolutamente vietato dall’Unione europea con la direttiva 99/31/CE che stabilisce l’unica tipologia di rifiuto da depositare in discarica ovvero materiali a basso contenuto di carbonio organico e materiali non riciclabili. Ce la faremo?

 

Fabio Cristofaro

Presidente A.N.T.A. Italia

per la Provincia di Brindisi

About redazione

Guarda anche

ISPETTORI AMBIENTALI, UN ANNO DI ATTIVITÀ

200 SERVIZI EFFETTUATI, TANTA SENSIBILIZZAZIONE E 15 MILA EURO DI SANZIONIAmbiente e rifiuti, ecco il …