lunedì , 26 Ottobre 2020

Gravi irregolarità, sospesa l'attività di un'azienda turistico-ricettiva

Prosegue la lotta da parte delle forze dell’ordine per contrastare il fenomeno del caporalato.
“Protagonista” dei controlli, nella giornata di ieri, è stata la città di Nardò.
Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza ed ispettorato del lavoro, infatti, hanno sottoposto a controllo sei aziende.

Prosegue la lotta da parte delle forze dell’ordine per contrastare il fenomeno del caporalato.
“Protagonista” dei controlli, nella giornata di ieri, è stata la città di Nardò.
Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza ed ispettorato del lavoro, infatti, hanno sottoposto a controllo sei aziende.
In tutto sono state le persone sottoposte a controllo e identificate.
In una di queste aziende, l’unica che si occupa di attività turistico-ricettiva, sono state riscontrate numerose irregolarità che hanno portato come conseguenza immediata numerose sanzioni amministrative ed il provvedimento di sospensione immediata dell’attività
I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.

About redazione

Guarda anche

Gravissimo incidente domestico

Un gravissimo incidente domestico si è verificato in questi minuti a Nardò, in via San …