venerdì , 30 Ottobre 2020

Fronte Neretino: promossa un’iniziativa a favore dei commercianti e dei residenti del centro storico

Il Fronte Neretino ha promosso un’iniziativa a favore dei commercianti e dei residenti del centro storico del Comune di Nardò, depositando in data 31 luglio 2015 un’istanza di modifica dell’Ordinanza dell’Area Funzionale I n° 332 del 26/06/2015, sostenuta da 17 titolari di attività commerciali ed artigianali del Centro Storico.

Il Fronte Neretino ha promosso un’iniziativa a favore dei commercianti e dei residenti del centro storico del Comune di Nardò, depositando in data 31 luglio 2015 un’istanza di modifica dell’Ordinanza dell’Area Funzionale I n° 332 del 26/06/2015, sostenuta da 17 titolari di attività commerciali ed artigianali del Centro Storico.

Accolta con manifestata disponibilità da parte del Sindaco, per venire incontro alle richieste ed alle esigenze dei commercianti, ad oggi qualche piccolo passo è stato mosso da parte dell’Amministrazione.

Ed infatti, con Ordinanza dell’Area Funzionale I  n° 412 del 28 agosto 2015, si è provveduto alla modifica della precedente Ordinanza con i seguenti accorgimenti :

1. ad integrazione e precisazione della propria Ordinanza n. 332/2015, l’accesso e la sosta nella ZTL AREA MONUMENTALE è inoltre consentito:

• agli automezzi che svolgono servizio di trasporto pubblico e servizi di visita

turistica, limitatamente alle effettive esigenze di svolgimento del servizio

pubblico, comunque rientranti nei limiti di peso vigenti;

agli esercenti delle attività ricettive (B&B e case vacanza), agli esercenti

attività commerciali, artigianali e professionali ricomprese nella ZTL AREA

MONUMENTALE, nella misura di un permesso massimo per ogni singola

attività riferito a veicoli intestati ad uno dei soggetti titolari dell’attività

medesima;

agli ospiti delle attività ricettive, con sosta limitata al periodo strettamente

necessario per le operazioni di carico e scarico merci;

2. I predetti soggetti sono tenuti a munirsi dell’apposita autorizzazione di cui

all’ordinanza 332/2105;

3. La fascia oraria di carico e scarico merci è fissata dalle ore 6:00 alle ore 15:30;

4. L’accesso alla ZTL dalla barriera (dissuasore mobile oleodinamico) di C.so

Vittorio Emanuele è consentito ai residenti e alle categorie di cui al precedente

punto 1) nelle vie: C.so Vittorio Emanuele, Via Carmeliti, Via Muricino, Via

Teatro, Via Angelo Custode, Via Legnaioli, Via Rosario. La Polizia Locale

provvederà al rilascio delle autorizzazioni e dispositivi di accesso entro il

24.8.2015, data prevista per l’attivazione;

5. Per consentire e agevolare le operazioni di carico e scarico merci, il dissuasore

mobile di C.so Vittorio Emanuele sarà abbassato nei seguenti orari: dalle ore

6:00 alle ore 8:00; dalle ore 13:30 alle 15:30;

6. La pedonalizzazione di P.zza Salandra, già differita sino all’istallazione della

barriere a controllo elettronico sui varchi di accesso all’Area monumentale, è

ulteriormente prorogata sino al completamento dei lavori di restauro della

facciata del Teatro storico Comunale di prossimo avvio, e sarà oggetto di

successiva ordinanza;

7. A modifica dell’Ordinanza istitutiva, l’area pedonale di Via Pellettieri e P.zza

delle Erbe ha inizio all’altezza dell’accesso dell’ex mercato coperto con la

contemporanea istituzione di stalli per la sosta a titolo gratuito ri
servati ai

residenti nelle vie di cui al precedente punto 4), ai sensi dell’art.7, c.11, del

C.d.s.; il tratto restante di via Pellettieri è associato alla ZTL AREA

MONUMENTALE.

 

Il Fronte Neretino continuerà ad insistere per un’apertura più prolungata nelle ore diurne al Centro Storico, così come riportato nell’istanza, cercando di ottenere il massimo risultato utile per chi cerca di trainare ogni giorno, con il proprio sacrificio, il cuore pulsante della Città.

Sempre al fianco dei cittadini Neretini e sempre al fianco del bene,  per un futuro migliore della nostra amata Nardò.

 

 

Il Segretario del Fronte Neretino

  Dott. Alberto Egidio Gatto

 

 

Il responsabile delle professioni

 Geom. Stefano Caputo

About redazione

Guarda anche

TASSA SPAZZATURA, NUOVA BATOSTA TARGATA MELLONE

Il sindaco conferma l’aumento della Tari introdotto un anno fa (14,5%). Nessun “occhio di riguardo” …